Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Coronavirus

Sesta vittima da covid a Castellammare: positivo anche un consigliere comunale

Pubblicato

il

castellammare,sesta vittima covid


Sesta vittima da covid dall’inizio della pandemia a Castellammare. E’ morta infatti all’ospedale san Leonardo  una donna di 80 anni del rione Cicerone.

 

Qualche giorno era stata trasportata nel nosocomio stabiese, dove però non è riuscita a superare la crisi respiratoria dovuta al Coronavirus. E nel frattempo è risultato positivo un consigliere comunale cosa che ha determinato la celebrazione del consiglio comunale da remoto sulla piattaforma Zoom,. L’assise infatti è  programmata per domani 30 ottobre. La decisione assunta dalla presidenza del Consiglio Comunale dopo che il consigliere, Giulio Morlino della Democrazia Cristiana, è risultato positivo al Coronavirus. L’assemblea verterà tutta sulla variazione di bilancio, era in programma anche una discussione sul Nuovo Piano Urbano della Mobilità che è stata però rimandata alla prossima seduta secondo quanto concordato in conferenza dei capigruppo nella giornata di ieri. Resta intanto ancora chiuso il pronto soccorso dell’ospedale san Leonardo.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Covid, i medici: ‘A Natale no errori dell’estate, virus circola di più’

Pubblicato

il

medici,covid
Foto da Google

“Non ripetiamo gli errori di Ferragosto, non compromettiamo in pochi giorni mesi di sacrifici. Continuiamo a limitare gli spostamenti a quelli necessari e a rispettare le misure igieniche di prevenzione. Siamo tutti coinvolti in questa partita, solo impegnandoci nella stessa direzione possiamo abbassare la curva”.

E’ l’appello lanciato dal presidente della Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) Filippo Anelli. “Il Natale si avvicina – premette – aumenta il desiderio, legittimo e sacrosanto, di ricongiungimento con i familiari lontani, di festeggiare insieme agli amici. Facciamolo, ma con misura e prudenza – insiste Anelli -.

A Natale le misure restrittive messe in atto dal Governo avranno sicuramente raffreddato la curva dei contagi. Ma questo non significa un ‘liberi tutti’: il virus circola ancora, e in maniera molto piu’ forte rispetto all’estate, quando uscivamo da due mesi di lockdown totale”.

Continua a leggere

Le Notizie più lette