Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Rubriche

La quarta stagione di Gomorra in chiaro su TV8. Dal 19 ottobre

Pubblicato

in



Su TV8, per la prima volta in chiaro, la quarta stagione di “ – La serie”,  in onda dal 19 ottobre, ogni lunedì, alle ore 21.15

 

 

Nella quarta stagione di non mancano colpi di scena, intrighi, faide e tradimenti. La lotta per il potere è destinata a riaccendersi, dopo la clamorosa morte di Ciro avvenuta nel finale della terza stagione: l’uscita di scena di uno dei protagonisti apre a nuovi imprevedibili scenari tra le fazioni che si contendono il controllo del territorio.

I riflettori della nuova stagione sono chiaramente puntati su Genny (Salvatore Esposito), l’unico superstite della dinastia dei Savastano, un personaggio che ha cambiato pelle innumerevoli volte, passando dall’essere il figlio immaturo di Don Pietro fino a diventare boss, marito e padre: in questa nuova stagione, proprio per Azzurra (Ivana Lotito) e per il piccolo Pietro, sarà ‘costretto’ a cambiare vita, con una famiglia da proteggere e un business da rifondare, dedicandosi all’attività di imprenditore e defilandosi in parte da quel mondo in cui suo padre lo aveva fatto crescere. I suoi affari a Napoli sono adesso affidati a Patrizia (Cristiana Dell’Anna) che, dopo aver tradito e ucciso Scianel, è entrata di diritto tra le fila del clan Savastano. Insieme a Genny, per ristabilire un equilibrio tra le parti e mantenere la pace, faranno affidamento sui Levante, un ramo della famiglia legato a Donna Imma. Intanto Enzo (Arturo Muselli) e Valerio (Loris De Luna), dopo aver consolidato la loro posizione nel controllo del centro di Napoli, si trovano ad affrontare nuovi ostacoli. A dirigere gli episodi della nuova stagione un team di cinque registi: Francesca Comencini, alla quale è affidata anche la supervisione artistica, firma gli episodi 1, 2, 3 e 4; Marco D’Amore, dopo tre stagioni da protagonista della serie passa dietro la macchina da presa e dirige gli episodi 5 e 6; altri due ”esordienti” come Enrico Rosati e Ciro Visco, aiuto registi nelle prime tre stagioni, hanno diretto rispettivamente gli episodi 7-8 e 9-10; infine, gli ultimi due episodi della stagione sono affidati alla regia di Claudio Cupellini, altro ‘veterano’ della serie.

La nuova stagione di apre inoltre a scenari di racconto sempre più internazionali: dopo aver fatto tappa in Germania, Spagna, Honduras, Bulgaria nel corso delle precedenti stagioni, una parte del racconto dei nuovi episodi sarà ambientata nel Regno Unito, in quella Londra in cui l’imprenditore Genny cercherà di portare i suoi affari. Per le riprese della quarta stagione sono state utilizzate più di 100 location differenti fra Napoli e dintorni, Bologna, Reggio Emilia e Londra, coinvolgendo oltre 3.500 figuranti. Una serie locale divenuta ben presto globale, esportata oggi in oltre 190 territori, che si consolida stagione dopo stagione come modello di serialità italiana in grado di competere nel mercato delle grandi produzioni mondiali. Nata da un’idea di Roberto Saviano e tratta dal suo omonimo best seller, il soggetto di serie è firmato da Stefano Bises, Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli e Roberto Saviano. Sceneggiature di Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Enrico Audenino e Monica Zapelli. Direttori della fotografia: Ivan Casalgrandi e Valerio Azzali.

Continua a leggere
Pubblicità

Cinema

VI edizione Premio Fausto Rossano: rinviati tutti gli eventi in programma

Pubblicato

in

Sesta edizione del Premio Fausto Rossano: annullati e rinviati tutti gli eventi in programma

 

In seguito alla pubblicazione del Dpcm del 25 ottobre 2020, sono stati annullati  del VI Premio Fausto Rossano. Nonostante la chiusura dovuta all’emergenza sanitaria sono previste le proiezioni online dei film in concorso. Su tutti i social del Premio Fausto Rossano è consultabile il calendario degli incontri Q&A online con alcuni degli autori delle opere selezionate.

Segui su Facebook: https://www.facebook.com/Premio-Fausto-Rossano-per-il-Pieno-Diritto-alla-Salute-732118153550492/

Tra i circa 300 i cortometraggi e i film che partecipano al festival napoletano organizzato dall’Associazione Premio Fausto Rossano sono stati scelti 39 finalisti, divisi in 5 categorie: Corti, Documentari, Laboratori, Scuole e Studenti e Focus Campania. I film provenienti da Italia (20), Stati Uniti, Spagna, Israele, Inghilterra, Repubblica Ceca, Slovenia, Iran, Afghanistan, Serbia, Turchia e Germania, saranno visibili online esclusivamente dal 27 al 31 ottobre sul sito www.premiofaustorossano.it.

La perdita della memoria, la disabilità, la sindrome down, il sordomutismo, la cecità, la questione dell’identità legata alla migrazione, la depressione sono tra i temi più rappresentati nei film in concorso, che vede, oltre a quelle dedicate ai filmmaker professionisti anche due sezioni speciali rivolte ai laboratori dei centri di salute mentale e agli studenti. L’obiettivo del festival è sensibilizzare alle questioni legate alla salute e alla sofferenza psichica attraverso il mezzo cinematografico, in ricordo dello psichiatra Fausto Rossano, scomparso nel 2012 e figura di spicco della psichiatria napoletana, che contribuì alla dismissione dai manicomi e alla costruzione di forma di cura più attente alla dignità della persona.

Il programma completo delle proiezioni e gli aggiornamenti sono su www.premiofaustorossano.it

Continua a leggere
Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette