Seguici sui Social

Coronavirus

Coronavirus in Italia 5456 nuovi contagi e 26 morti: Lombardia sempre oltre i 1000

PUBBLICITA

Pubblicato

il

coronavirus italia


Coronavirus, lieve flessione per il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Italia: sono 5.456. Ieri erano stati 5.724.

 

Il totale dall’inizio della pandemia è ora di 354.950. Lo comunica il ministero della Salute. I dati riferiti dal ministero della salute e dalla Protezione civile indicano che ci sono 420 pazienti in terapia intensiva. Il totale dei dimessi/guariti, ad oggi, e’ di 239.709 (+1.184), mentre gli attuali positivi sono 79.075. Ad oggi sono 4.519 i ricoverati con sintomi, di questi 420 si trovano in terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare ci sono 74.136 persone. La Lombardia si conferma la regione dove, nelle ultime 24 ore, e’ stato registrato il maggior numero di nuovi casi (1.032), seguita da Campania (633), Toscana (517), Veneto (438), Piemonte (409) e Liguria (386).
Flessione per il numero dei tamponi effettuati in Italia nelle ultime 24 ore: sono 104.658, con un calo di quasi 30mila rispetto a ieri, quando si era toccato il record di 133.084. Lo comunica il ministero della Salute. Il totale dei tamponi effettuati sale a 12.564.713.

LEGGI ANCHE  Napoli, rapina una coppia in piazza Garibaldi: arrestato

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Vaccini, oltre 972mila persone vaccinate in Italia. Campania prima col 92,4%

Pubblicato

il

Vaccini, oltre 972mila persone vaccinate in Italia. Campania prima col 92,4%.

Sono 972.099 le somministrazioni dei vaccini anti-Covid secondo il report di questa mattina del ministero della Salute. Il numero è pari al 64.4% delle dosi consegnate finora, che sono 1.455.675.

La regione con il rapporto piu’ alto tra somministrazioni e vaccini consegnati e’ la Campania (92,4%), quella con il piu’ basso la Calabria (39,4%). Sono stati vaccinati 734.969 operatori sanitari e sociosanitari, 155.865 tra personale non sanitario e 81.265 ospiti di strutture residenziali assistite.
A due settimane dall’inizio delle vaccinazioni anti Covid-19, che hanno coinvolto a oggi oltre di 972 mila adulti in Italia, sono cominciati gli studi clinici per testare il vaccino in eta’ pediatrica. Attualmente i due vaccini autorizzati in Europa dall’Ema sono quelli di Pfizer/BioNTech e di Moderna. Il primo non puo’ essere iniettato a bambini e ragazzi al di sotto dei 16 anni e il secondo ai minori di 18.

LEGGI ANCHE  Covid, V-day in Campania: la dottoressa Filomena Licciardi, la prima a vaccinarsi
Continua a leggere

Le Notizie più lette