Coronavirus, il direttore generale del Cotugno: ‘Sono più preoccupato di 6 mesi fa’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Coronavirus, il direttore generale del Cotugno: ‘Sono più preoccupato di 6 mesi fa’

 

ì “Oggi 4 intubati e i numeri dei positivi e i tamponi aumentano sempre piu’. Sono sicuramente piu’ preoccupato di sei mesi fa. Ho letto l’ultima ordinanza del governatore De Luca, va bene, ma sicuramente serve anche una stretta maggiore. Ci sono molti irresponsabili in giro”. Lo ha affermato Maurizio di Mauro, direttore generale dell’azienda dei Colli di Napoli dove ha sede anche l’ospedale Cotugno nel corso di una trasmissione radiofonica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE. Il Coronavirus in Campania non si ferma: nuovo record con 431 nuovi casi e un morto

     

    E poi ha aggiunto: “Non ho mai creduto nell’evoluzione del virus nel tempo. L’unica differenza e’ che adesso la gente accorre fin dal primo sintomo in ospedale e anche se cosi’ riusciamo a intervenire in tempo, il virus resta comunque imprevedibile.” Quindi ha concluso: “L’allerta rimane sempre molto alta e fondamentali piu’ che mai, sono le prescrizioni relative alle misure di sicurezza e al rigoroso uso della mascherina”.



    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, morto in Galleria Umberto, il pg: “Tragedia frutto di inadempienze”

    Napoli. Prosegue il processo d'appello per la morte di...
    DALLA HOME

    Spalletti: “Conte al Napoli? Dovrà saper ascoltare De Laurentiis”

    Luciano Spalletti, CT della Nazionale, non nasconde la sua sorpresa per il mancato piazzamento in Europa del Napoli: "Una grande squadra come il Napoli, con calciatori di livello assoluto, meritava sicuramente un posto in Europa. Mi dispiace non aver centrato questo obiettivo, soprattutto per i tifosi e per la...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE