Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy



Cronaca Napoli

Coprifuoco alle 23 ma alle 21 Napoli è già deserta

Pubblicato

il

coprifuoco napoli deserta


Coprifuoco alle 23 ma alle 21 Napoli è già deserta. Strade senza auto, molte pattuglie forze dell’ordine.

 

E’ una Napoli praticamente gia’ svuotata quella che si avvicina allo scattare del coprifuoco per il Covid 19 che parte alle 23, con mezz’ora di tolleranza per chi esca da locali e ristoranti. Pochissime le auto in giro gia’ alle 21 di venerdi’ sera, quando la citta’ di solito e’ piena di traffico per i ristoranti, i teatri, la movida. Deserto il lungomare nella zona di Mergellina, con gli chalet senza clienti che stanno coprendo le vetrine con panni bianchi perche’ dalle 21 e’ vietata la vendita di cibo e alcol da asporto, permessa solo seduti al tavolo.

Chiudono anche i chioschi sul lungomare, famosi per i taralli e la birra, che non hanno pero’ tavolini. Anche nella zona collinare, in via Aniello Falcone dove al venerdi’ e sabato si riuniscono migliaia di giovani, ci sono solo alcuni ragazzi e ragazze seduti ai tavolini, ma nessuno in piedi vicino al muretto panoramico sul Golfo, sede della movida. In Piazza Sannazaro due i tavoli occupati ai ristoranti di pesce, mentre la pizzeria ha ancora un po’ di persone a cena. Molte le auto delle Forze dell’ordine che pattugliano le strade principali.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, evade dai domiciliari, arrestato 27enne al Rione della Bussola

Pubblicato

il

napoli evade dai domiciliari

Ieri sera gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via della Bussola hanno notato due uomini che stavano confabulando tra loro e che, alla loro vista, si sono allontanati entrando uno in uno stabile mentre l’altro ha continuato la fuga in strada.

I poliziotti hanno raggiunto e bloccato il primo in un appartamento dell’edificio accertando che è sottoposto al regime degli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti e detenzione abusiva di armi; l’uomo, Gennaro De Stefano, 27enne napoletano, è stato arrestato per evasione.

Poco distante, inoltre, gli operatori hanno fermato il secondo fuggitivo che è stato trovato in possesso di un involucro contenente hashish e per tale motivo sanzionato.
Infine, entrambi sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché erano in strada oltre l’orario consentito.

Continua a leggere

Cronaca Napoli

Napoli, vedono la polizia e scappano: arrestati dopo una colluttazione

Pubblicato

il

Napoli vedono la polizia e scappano

Napoli, vedono la polizia e scappano: arrestati dopo una colluttazione.

Napoli. Nella serata di ieri nel transitare in via Monfalcone i poliziotti dell’ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli hanno notato due uomini che stavano confabulando tra loro e che, alla loro vista, si sono allontanati velocemente in direzioni diverse.
I poliziotti hanno raggiunto uno di essi e, dopo una colluttazione, lo hanno bloccato trovandolo in possesso di due bustine di hashish del peso complessivo di 2,50 grammi circa, di un involucro con 1,50 grammi circa di marijuana e di 285 euro.
Maurizio Di Lorenzo, 22enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Continua a leggere

Le Notizie più lette