Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Avellino e Provincia

Avellino: in un giorno 51 casi, classe in quarantena al Virgilio Marone

Pubblicato

in



Avellino: in un giorno 51 casi, classe in quarantena al Virgilio Marone: La conta dei contagi in ogni città
Il comune di Cervinara sale a 82. Poi ci sono Mirabella Eclano (68) e Avellino (60). Ancora: Frigento (24), Mercogliano (24), Sperone (21), San Martino Valle Caudina (19), Baiano (19), Montella (16)…
La piena di contagi travolge ancora l’Irpinia e investe le scuole della città e della provincia. Altri 51 casi da contabilizzare e una serie di stop alle lezioni in presenza in vari istituti del territorio. Una classe in quarantena al liceo Virgilio Marone di Avellino per la positività di una studentessa.
Chiuso l’istituto superiore di Grottaminarda fino a mercoledì per sanificazione. Ieri è stato fatto lo stesso per il liceo di Caposele. Domani niente campanella a Baiano all’istituto comprensivo Giovanni XXIII. Non ci saranno lezioni tra i banchi a Venticano nei prossimi giorni (le date sono da stabilire) e a Villamaina fino al 14 ottobre prossimo. Isolamento domiciliare obbligatorio fino al 20 ottobre per alcuni studenti del liceo Parzanese di Ariano Irpino e quarantena fiduciaria per dodici docenti fino al tampone negativo. I provvedimenti sono stati adottati a seguito di una positività riscontrata all’interno dell’istituto, fa sapere la dirigente Alfonsina Manganiello.

A Lauro il sindaco Antonio Bossone è pronto a firmare un’ordinanza che impone la chiusura dei plessi scolastici e la riduzione di orari per l’apertura degli esercizi commerciali. Una buona notizia arriva, invece, da Forino. I piccoli allievi della Primaria Laudati sono risultati negativi ai tamponi. L’istituto è stato off limits nei giorni scorsi per permettere la sanificazione dopo la positività di una maestra. «La notizia dei tamponi negativi ci riempie di gioia dice il primo cittadino Antonio Olivieri Ringrazio quanti ci sono stati vicini in questo delicato momento». Ma quella di Forino è stata l’unica luce di un’altra giornata da dimenticare.

Sono 51 i casi di Coronavirus comunicati dall’Asl, anche se due che riguardano proprio Forino erano stati resi noti l’altro di ieri dal sindaco Olivieri. Il numero più alto di nuovi positivi è stato registrato a Mirabella Eclano. Sono 14 residenti, tra cui una persona ricoverata all’ospedale Moscati. Impennata di casi a Montella: 9 quelli di ieri (due i rientri dall’estero). Uno a testa anche nei vicini comuni di Bagnoli Irpino e Cassano Irpino. Ancora 4 infetti ad Avellino, mentre sono 5 a Grottaminarda e 3 a Sirignano.
A Rotondi e Sturno sono 2. Uno in vari centri della provincia: Atripalda, Baiano, Cervinara (la persona è ricoverata alla città ospedaliera), Contrada, Mercogliano, Montemiletto, Roccabascerana, Sant’Angelo a Scala e Venticano. Oltre alle attività dell’Asl, anche le aziende proseguono con le azioni di screening tra i dipendenti. All’Alto Calore il presidente Michelangelo Ciarcia ha convocato il personale per eseguire test sierologici. L’appuntamento è per domani pomeriggio alle 15,30 presso l’ambulatorio medico di Mercogliano. Scrive Ciarcia nella comunicazione ai dipendenti e ai sindacati: «A causa di sospetti Covid-19 è opportuno procedere, acquisito il parere del medico competente, all’esecuzione di test sierologico a tutto il personale delle sedi di Avellino e di Mercogliano compresi coloro che pur svolgendo l’attività presso altre sedi possano aver frequentato nell’ultima settimana gli uffici di Avellino e di Mercogliano». Ciarcia fa sapere che l’attività di monitoraggio andrà avanti anche dopo questo intervento urgente e interesserà anche la sede di Benevento. Con i casi di ieri, l’Irpinia sta per arrivare a eguagliare il dato della prima ondata di contagi quando si raggiunse la quota di 612 positivi.
Da luglio scorso, con i 51 nuovi comunicati dall’Asl (al netto dei due di Forino già conteggiati), si arriva a 574 casi complessivi.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Avellino e Provincia

Covid Avellino: contagiati anche un 16enne e 14enne

Pubblicato

in

avellino contagiati 16enne e 14enne

Covid Avellino: contagiati anche un 16enne e 14enne. Si abbassa drasticamente l’eta media del contagio.Altri sette contagi da Coronavirus ad Avellino e sono sempre più giovani le persone che restano infette. E spunta il caso 3 operatori sanitari positivi al Covid 19 in due reparti.

 

L’Azienda sanitaria di Avellino ha comunicato ieri altri 39 contagi su 760 test analizzati. Continua a infoltirsi la quota di infetti nel capoluogo. Alla lista se ne aggiungono sette, tra cui due adolescenti. Hanno solo 14 e sedici anni i due giovanissimi rimasti contagiati.

Con i nuovi casi di ieri, il numero complessivo di contagi da luglio, con guariti e decessi, sale a 903. Mirabella Eclano conta 115 casi. Segue Cervinara con 107. Per Avellino sono 88. Poi Baiano (40), San Martino Valle Caudina (30), Frigento (29), Mercogliano (28), Montella (28), Sperone (26), Grottaminarda (24), Bonito (20). Ma la mappa del contagio attraversa l’intera provincia.

Intanto tornano le immagini delle ambulanze in attesa al Moscati. Pronto soccorso ancora una volta preso d’assalto, a contrada Amoretta, con l’arrivo di mezzi di soccorso con sospetti covid dal Nolano.

E spunta il caso 3 operatori sanitari positivi al Covid 19 in due reparti. L’ospedale da due giorni è off limits ai visitatori ed è allerta nei reparti di Cardiologia e Cardiochirurgia dove hanno scoperto di essere positivi al Covid 19 un dirigente medico (Cardiologia), un tecnico perfusionista (Cardiologia) e un’infermiera (Cardiochirurgia). Non sono chiare le circostanze del contagio, se avvenuto sul posto di lavoro o all’esterno.

Continua a leggere

Le Notizie più lette