Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Coronavirus

Altri 41 nuovi contagiati dal Covid a Somma Vesuviana

Pubblicità'

Pubblicato

il

contagiati Covid Somma Vesuviana,sindaco Salvatore Di Sarno


Pubblicità'

Altri 41 nuovi contagiati dal Covid a Somma Vesuviana, che hanno portato a 329 il numero dei positivi attivi sul territorio, dove sono stati anche registrati 19 guariti.

 

Lo rende noto il sindaco Salvatore Di Sarno, che ieri, dopo un incremento di 90 positivi in 24 ore, ha firmato un’ordinanza con la quale si dispone, tra l’altro, la chiusura del cimitero fino al 13 novembre, e la sospensione, fino a data da destinarsi, di tutte le attivita’ didattiche in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado. “Le persone in sorveglianza sanitaria sul nostro territorio – ha spiegati Di Sarno – sono scese a 300. Ma e’ necessario che a Somma Vesuviana sia istituito un presidio fisso dell’Unita’ Speciale di Continuita’ Assistenziale e presenza di Forze dell’Ordine sul territorio in aggiunta alla Polizia Municipale che sta gia’ operando in modo egregio”.

Dal sindaco l’invito alla popolazione a limitare le uscite: “si esca solo per le reali necessita’ – ha aggiunto -chiedo ai cittadini di indossare le mascherine, igienizzare le mani, non affollare i negozi e gli ambienti, mantenere il distanziamento. Agli operatori, ai commercianti ricordo l’importanza di esporre all’esterno cartelli informativi e di allestire i percorsi pedonali”. Di Sarno, infine, ha ribadito la propria contrariera’ alla trasformazione dell’ospedale civile di Nola in un Covid center, “in quanto preoccupato per quei cittadini che hanno anche altri problemi di salute

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Covid:22 suore positive in istituto religioso di Torre Annunziata

Pubblicato

il

covid suore
foto di repertorio

Ventidue suore positive al Covid-19: focolaio nell’istituto religioso Mazzarello di Torre Annunziata.

A comunicare l’esito dei test all’amministrazione comunale della citta’ vesuviana e’ stata l’Asl Napoli 3 Sud: tra le suore contagiate, ce ne sono sei ultranovantenni, mentre le altre hanno tutte piu’ di 80 anni: nessuna al momento presenta sintomi tali da richiedere l’ospedalizzazione e tutte sono state poste in isolamento nella struttura di via Cavour.

Le 22 suore positive rientrano tra i 31 nuovi casi di contagio segnalati dal sindaco Vincenzo Ascione e relativi alle ultime 48 ore. Nello stesso lasso di tempo sono state registrate anche 41 guarigioni. Si attesta a 338 il numero complessivo dei cittadini attualmente positivi, con 14 persone che risultano ricoverate.

Pubblicità'

Le Notizie più lette