Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

Acerra, arrestato marito violento: aveva anche una pistola in casa

Pubblicato

in

acerra marito violento


Acerra. I carabinieri arrestano marito violento. Sequestrata anche un’arma.

 

I carabinieri della stazione di Acerra, insieme a quelli della sezione radiomobile della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e detenzione di arma clandestina un 57enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
Allertati dal 112 i carabinieri hanno raggiunto l’abitazione che l’uomo condivide con la moglie, trovando quest’ultima in lacrime e tumefatta.
Secondo quanto ricostruito, il 57enne aveva aggredito la donna durante una lite scoppiata per motivi banali. Non era la prima volta: già negli ultimi mesi l’uomo aveva adottato comportamenti vessatori nei confronti della moglie. Violenze mai denunciate.

Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto una Beretta mod. 34 cal. 7,65 con matricola abrasa e 10 munizioni e un coltello a farfalla di 23cm.
Finito in manette, l’uomo è stato portato nel carcere di Poggioreale.
Alla vittima – trasportata al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori – sono state diagnosticate lesioni guaribili in 5 giorni.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

E’ salito a 462 il numero dei contagiati da coronavirus a Casoria

Pubblicato

in

positivi a casoria

E’ salito a 462 il numero dei contagiati da coronavirus a Casoria.

 

Il sindaco Raffaele Bene stamane ha firmato o l’ordinanza numero 62 attraverso la quale viene disposta: la chiusura di tutte le ville ed i parchi comunali da oggi fino al 16 Novembre 2020.
“Questi ultimi saranno resi accessibili unicamente per lo svolgimento delle attività delle persone, opportunamente accompagnate, affette da disturbi dello spettro autistico e/o diversamente abili, previa richiesta e autorizzazione”. E’ spiegato nell’ordinanza. La notizia è stata accolta dai cittadino con il solito scetticismo e le solite polemiche sui social. In molti chiedono al primo cittadino una maggiore attenzione e temono una chiusura generale della città.

Continua a leggere
Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette