Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Dalla Rete

Qual è la lista dei migliori broker del Forex?

Pubblicato

in


forex


Il settore del trading online è complesso ma ricco di opportunità di guadagno, se si ha la costanza di studiare, impegnarsi e scegliere gli strumenti giusti per investire il proprio denaro. A tal proposito la piattaforma di trading, anche definita broker, è lo strumento principale da utilizzare per cui il primo obiettivo è quello di sapere qual è la lista dei migliori broker del Forex. Ecco allora qualche suggerimento utile.

Qual è la lista dei migliori broker del Forex?

La scelta del broker online da utilizzare per fare trading è fondamentale perché questa scelta si ripercuoterà sull’intera esperienza di trading. Un buon broker, infatti, ti consente di poter investire in modo semplice su diversi asset e soprattutto di non avere problemi quando, dopo i primi investimenti di successo, arriverà il momento di prelevare i propri guadagni. Per questo motivo, prima di scegliere il nominativo preferito dalla lista dei migliori broker di Forex è importante, ovviamente, avere a propria disposizione un elenco dettagliato che possa indicare nello specifico qual è la lista dei migliori broker di Forex (https://www.e-investimenti.com/migliori-broker-forex/),  indicando solo nominativi attentamente verificati e tutti dotati di autorizzazione all’attività. Troppo spesso, infatti, intermediari non autorizzati si spacciano per realtà serie e competenti, salvo poi lasciare i clienti in grandi difficoltà quando si tratta effettuare le attività consuete che una piattaforma dovrebbe consentire.

Quali caratteristiche deve avere un buon broker del Forex

Una volta che si è entrati in possesso della lista dei migliori broker di Forex, è indispensabile valutarne uno per uno così da riuscire a trovare quello più in linea con le proprie necessità. Ci sono alcune caratteristiche che sono fondamentali e che non possono essere trascurate. Fra queste è già stata sottolineata l’importanza di verificare il possesso della licenza da affiancare ad un confronto dei tassi di spread e dell’importo delle commissioni, due voci che possono erodere il guadagno. Pure la presenza di un servizio clienti sempre attivo e disponibile, magari in lingua italiana, rappresenta un plus che può far scegliere un broker piuttosto che un altro. L’intuitività nell’utilizzo della piattaforma, soprattutto per chi è alle prime armi, è un altro elemento che consente ad una piattaforma online di classificarsi nelle prime posizioni della lista dei migliori broker di Forex così come un’ampia varietà di metodi di versamento e di prelievo che rendono più semplice le attività di trading. Un ultimo elemento molto importante da valutare è l’offerta formativa che ogni piattaforma deve offrire così come la possibilità di allenarsi con un conto demo prima di iniziare ad investire con denaro reale.

I differenti tipi di piattaforme di trading online

Sempre in tema di valutazione della lista dei migliori broker di Forex, un elemento discriminante che può far propendere la scelta per un attore piuttosto che un altro è rappresentato dalla piattaforma di trading. Si tratta, in pratica, dell’interfaccia che ogni operatore utilizza per consentire ai propri clienti di fare investimenti online. Sostanzialmente se ne individuano tre tipi differenti: quelle web-based, che sono completamente integrate nel sito del broker e possono essere utilizzate semplicemente collegandosi online; quelle scaricabili che prevedono l’installazione di un software specifico su un pc oppure un tablet; infine quelle mobile che si utilizzano attraverso un’app dello smartphone. Alcuni broker possono sfruttare più piattaforme completamente e sono quelli che, nella lista dei migliori broker di Forex, si caratterizzano per essere particolarmente attenti alle esigenze del cliente.

Pubblicità

Dalla Rete

TikTok ha ancora paura (e fa bene) del ban di Trump e attiva le notifiche per i creator

Pubblicato

in

Gli ultimi mesi per la piattaforma cinese Tik Tok sono stati molto pesanti anche in termini di immagine e affidabilità internazionale a causa del possibile “ban” del Presidente Trump in merito alla sicurezza USA

La paura fa 90 ed è proprio azzeccato il proverbio visto che Tik Tok,la piattaforma “social” del momento, ha molta paura delle ripercussioni del “ban” che vorrebbe imporre il Presidente USa Trump per salvaguardare la sicurezza degli Stati Uniti (e non solo).
In effetti il problema sollevato da Trump c’è e si è visto anche nel nostro Paese quando qualche settimana fa ci sono stati casi di censura di hashtag  legati al mondo LGBT e non solo.

Forse proprio per scongiurare un aumento della pressione internazionale la società cinese ha introdotto un’apprezzabile sistema di notifica che consente ai Creator di aver chiaro sin da subito il motivo per cui un loro contenuto è stato rimosso dalla piattaforma social cinese.

Questa la dichiarazione ufficiale :

Negli ultimi mesi, abbiamo sperimentato un nuovo sistema di notifica per offrire ai creativi maggiore chiarezza sulle rimozioni di contenuti. I nostri obiettivi sono migliorare la trasparenza e l’istruzione sulle nostre Linee guida della community per ridurre i malintesi sui contenuti sulla nostra piattaforma e i risultati sono stati promettenti.

In sintesi:

  • l’utente verrà informato su quale norma è stata violata citandola direttamente nella comunicazione
  • sarà sempre possibile presentare ricorso contro la rimozione di un video
  • in certi casi, TikTok fornirà indicazioni di supporto su dove trovare informazioni ed eventuale aiuto

Sono da apprezzare gli sforzi di TikTok di mostrare alla comunità internazionale quanto la società cinese tiene alla sicurezza e alla privacy degli utenti anche se rimane da migliorare e di molto in che modo il loro algoritmo mostra  video che non offrono nulla di interessante al pubblico ma che anzi spesso inneggiano a comportamenti non propriamente corretti.

 

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette