Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Attualità

Primo caso di peste suina africana in Germania

Pubblicato

in



Primo caso di peste suina africana in Germania

La peste suina africana e’ stata rilevata per la prima volta in Gemania. Lo ha reso noto stamani a Berlino la ministra dell’Agricoltura Julia Klochner. Il caso e’ stato registrato in un cinghiale nel Brandeburgo. “Purtroppo il sospetto e’ stato confermato”, ha spiegato la ministra della Cdu, ricordando che si tratta di una malattia che non mette a rischio gli uomini, e che e’ invece quasi sempre letale per i suini. Anche l’eventuale consumo di carne di animali contagiati non rappresenta un rischio per i consumatori, ha aggiunto. La scoperta del cinghiale morto per la peste africana e’ avvenuta ai confini nel Land dell’est, in un territorio ai confini con la Polonia. E adesso potra’ avere un impatto sull’export della carne di maiale al di fuori dell’Ue. Uno scenario che agita il settore.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Manifestazione degli animalisti non autorizzata in Penisola Sorrentina: due misure cautelari

Pubblicato

in

Manifestazione degli animalisti non autorizzata in Penisola Sorrentina: due misure cautelari.

 

All’esito di un’ attività d’indagine condotta dal Commissariato di Sorrento, il G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha emesso un’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria nei confronti di E.R., 30enne di Trapani, e S.F, 58enne romano, indagati per manifestazione non preavvisata, radunata sediziosa, tentata violenza privata, violenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale e istigazione a commettere reati.

Gli stessi, attraverso i canali social, hanno promosso e organizzato a Sant’Agnello il 27 settembre 2019 una manifestazione pubblica degli animalisti non preavvisata in cui hanno istigato i partecipanti, circa 150 persone, allo scontro fisico con la Polizia attuando, altresì, un blocco stradale che ha paralizzato la circolazione della penisola sorrentina per oltre 90 minuti. Analogamente, il 2 ottobre 2019 i due uomini, in un’altra manifestazione non preavvisata a Sant’Agnello, sempre da loro organizzata via social network, provocavano ulteriori turbative dell’ordine pubblico.
L’attività investigativa, che è stata condotta anche attraverso l’analisi del materiale “postato” dai partecipanti su taluni social network, ha consentito di ricostruire le dinamiche degli eventi e permesso l’identificazione dei due uomini nonché di molti manifestanti.

Il provvedimento è stato eseguito con la collaborazione della Digos della Questura di Trapani e del Commissariato Aurelio della Questura di Roma.

Continua a leggere



Attualità

Caso Suarez: ipotesi corruzione anche per l’esaminatore del calciatore

Pubblicato

in

Caso Suarez: ipotesi corruzione anche per l’esaminatore del calciatore

C’e’ anche Lorenzo Rocca, uno degli esaminatori di Luis Suarez tra gli indagati per concorso in corruzione per l’esame “farsa” dell’attaccante all’Universita’ per Stranieri di Perugia. La notizia e’ riportata da alcuni organi d’informazione. A Rocca – ha spiegato il suo difensore, l’avvocato Cristiano Manni – sono stati contestati solo i titoli di reato, senza alcuna descrizione dell’illecito ipotizzato.

Continua a leggere



Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?