Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Politica

Napoli, Salvini cambia il nome di piazza Matteotti, Ruotolo: ‘Grave affronto alla città delle Quattro giornate’

Pubblicato

in



”Il manifesto del comizio di Salvini indica ‘Piazza della Posta’ e non piazza Matteotti si tratta di un grave affronto alla città delle Quattro giornate ed è pericoloso messaggio”. Lo denuncia il senatore del Gruppo Misto in un post divenuto virale.

 

Il riferimento è all’iniziativa elettorale di venerdì del leader della Lega a Napoli. “Per noi napoletani e per tutti gli antifascisti -aggiunge- quel riferimento rappresenta uno sfregio in piena regola, perché sappiamo tutti benissimo chi era Giacomo Matteotti e per noi quella è da sempre piazza Matteotti. Chi ha una certa età, ricorda perfettamente i manifesti del Msi che invece la chiamavano piazza della Posta. Quello di Salvini e della Lega è un richiamo sottile che guarda a quel mondo e lo sdogana. Ecco perché questa destra sovranista ci fa paura”.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Coronavirus, il ministro Boccia: ‘Non possiamo permetterci un nuovo lockdown’

Pubblicato

in

ministro boccia

“Coronavirus, il ministro Boccia: ‘Non possiamo permetterci un nuovo lockdown. Occorre rigore, interverremo se necessario”.

Non possiamo permetterci un altro lockdown e dobbiamo essere invece moto rigorosi: interverremo ogni volta che ci sara’ bisogno, ma se ci comportiamo in maniera rigorosa non ci sara’ bisogno”. Lo ha detto il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia prima di intervenire a Catania della presentazione del progetto “Ri-Pescato” di Intesa Santapaolo e Banco Alimentare “Gli italiani – ha aggiunto – hanno capito che la vita vale piu’ del business e che quest’ultimo si puo’ fare in sicurezza e il governo ha sostenuto aiutato e in alcuni casi preso in braccio chi aveva problemi economici”.

Continua a leggere



Politica Campania

Campania, Mastella incontra De Luca: ‘Giunta di alto profilo’

Pubblicato

in

Lo sviluppo delle aree interne con un occhio puntato verso le prossime elezioni amministrative. Ne hanno parlato il leader di Noi Campani e sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e il governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel corso di un incontro.

“Ho incontrato oggi il governatore della Campania Vincenzo De Luca – dice Mastella – con il quale abbiamo discusso sulle linee strategiche cui deve attestarsi l’iniziativa politica e amministrativa regionale. In particolare ho posto l’attenzione sul ripopolamento e lo sviluppo delle aree interne e sul piano Fanfani per l’edilizia popolare; per queste materie ho suggerito al presidente De Luca di utilizzare i fondi europei. Un massiccio intervento e’ indispensabile anche per le strutture sanitarie e per realizzare un moderno asse stradale Benevento-Caserta via Valle Caudina”. Spazio anche alle future alleanze in vista delle Amministrative.

“Riguardo le prossime elezioni amministrative dei comuni capoluogo al voto, tra i quali Benevento – dice Mastella – abbiamo convenuto che la linea politica adottata alle ultime elezioni regionali con risultati straordinari dovra’ essere elemento significativo di un’alleanza che non puo’ essere estemporanea ma che invece e’ l’unica capace di ottenere risultati positivi e vincenti”. Infine al giunta regionale da comporre: “Quanto alla struttura della Giunta regionale – spiega – non ho espresso alcuna richiesta, se non quella di scegliere da parte del presidente in maniera serena e di comporre in piena liberta’ una squadra di alto profilo, unico modo per rispondere con la qualita’ ai drammatici problemi che ancora assillano l’intero territorio regionale”.

Continua a leggere



Le Notizie più lette