Napoli, De Laurentiis positivo al coronavirus

de laurentiis
google news

Il presidente del Napoli calcio, Aurelio De Laurentiis, è risultato positivo al coronavirus.

Lo comunica la società attraverso un tweet sul proprio profilo ufficiale. Sono ora scattate tutte le procedure attorno alla squadra e alla famiglia. A rischio la gara amichevole di domani contro il Pescara al san Paolo e l’amichevole di domenica sera a Lisbona.

Ieri il presidente del Napoli aveva partecipato all’assemblea della Lega di Serie A. Ora tutti i presidenti saranno costretti a fare il tampone e con loto tutte le persone delle rispettive squadre che hanno incontrato da ieri. Tra l’altro il presidente de Laurentiis aveva anche incontrato i giornalisti dialogando con loro senza mascherina. Nei giorni scorsi era risultato positivo al tampone anche un dirigente del club che aveva seguito la squadra nel ritiro di Castel di Sangro, dove aveva soggiornato per dieci giorni anche il presidente, ma il club non ne aveva dato notizia.

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, risultato positivo al Covid, ieri era in Lega Serie A all’hotel Hilton di Milano. Durante i lavori della Lega non era indispensabile indossare la mascherina perche’ sono stati rispettati i protocolli anti Covid e il distanziamento sociale, fa sapere la Lega. De Laurentiis ha pranzato ieri con altri presidenti dei club di serie A. E non ha usato la mascherina mentre parlava con i giornalisti al termine della riunione all’uscita dall’albergo.

“Auguro al presidente De Laurentiis pronta guarigione, in bocca al lupo per tutto”. Così su Twitter Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania, trasmette la sua vicinanza al patron del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis risultato positivo al Covid-19 dopo un tampone eseguito ieri. Caldoro conclude il tweet con l’hashtag “Fns”, acronimo di “forza Napoli sempre”, motto molto diffuso tra i tifosi partenopei e spesso utilizzato anche dall’account ufficiale del Calcio Napoli.