Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Attualità

Esplosione in un edificio a Milano: 6 feriti, uno grave

Pubblicato

in



Un’esplosione si e’ verificata questa mattina in un appartamento al piano terra di piazzale Libia, zona semi centrale di Milano Sud-Est.

 

Il fatto e’ accaduto poco dopo le 7 e ha generato un forte boato avvertito anche a chilometri di distanza. Secondo quanto riferito dai Vigili del Fuoco, intervenuti con 6 squadre, sono stati coinvolti anche i piani superiori dello stabile.

E’ di cinque persone rimaste ferite in modo lieve e una in modo piu’ serio il primo bilancio dell’esplosione che si e’ verificata questa mattina in una palazzina di piazzale Libia a Milano. La persona piu’ grave e’ quella che si trovava nell’appartamento al piano terra dove si e’ verificato lo scoppio. All’interno del palazzo si sono verificati una serie di crolli di muri interni e non strutturali. Sono in corso da parte dei vigili del fuoco le ricerche di alcune persone che probabilmente si sono allontanate dalla zona al momento dello scoppio. I pompieri stanno anche controllando che non ci siano altre persone coinvolte.

La persona ferita piu’ gravemente e’ un uomo di 30 anni, le cui iniziali sono S.A., che ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su tutto il corpo. L’uomo e’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda. Lo comunica Areu, spiegando che sarebbero una cinquantina gli abitanti del condominio e che dall’esplosione al piano terra si sarebbe poi sviluppato un incendio che avrebbe coinvolto il primo piano. Sul posto sono intervenuti una squadra USAR, 9 ambulanze, 2 automediche, 1 autoinfermieristica, oltre a Polizia, vigili del fuoco e vigili urbani.
Dovrebbe essere stata una fuga di gas a causare lo scoppio che ha interessato questa mattina un edificio al civico 20 di piazzale Libi a Milano, secondo quanto stanno ipotizzando i soccorritori arrivati sul posto. Il forte boato e’ stato sentito fino a Romolo, a oltre un chilometro di distanza. Non e’ chiaro se l’esplosione si e’ verificata nella cantine del palazzo o al piano terra, dove si trova uno studio dentistico e un monolocale dove vive in affitto un ragazzo. E’ lui il piu’ grave dei 6 feriti del bilancio fin qui effettuato dai soccorritori. E’ stato trasportato in ospedale con ustioni e sotto choc ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Coronavirus, lieve calo dei contagi in Italia: oggi 1766 nuovi casi

Pubblicato

in

coronavirus nuovi casi italia

Coronavirus, lieve calo dei contagi in Italia: oggi 1766 nuovi casi.

Nuovi casi di coronavirus in Italia in lieve calo: 1.766 i contagi delle ultime 24 ore, contro i 1.869 registrati ieri. In calo in Italia i nuovi positivi ma a fronte di un minor numero di tamponi effettuati, 87.714, circa 20mila in meno di ieri. Le vittime sono 17 cosi’ come il giorno precedente.
Sono 49.618 gli attualmente positivi al coronavirus, 1.025 in piu’ rispetto a ieri. I dimessi e guariti sono 224.417, in aumento di 724 unita’. I pazienti in terapia intensiva sono 7 in piu’ per un totale di 254. I ricoverati con sintomi salgono a 2.846 (+100), le persone in isolamento domiciliare sono ora 46.518 (+918). Tra le regioni con nuovi casi in testa la Campania con 245, poi la Lombardia 216, quindi il Lazio 181, spicca la Sardegna che ne fa registrare 139 in piu’.

Continua a leggere



Le Notizie più lette


Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?