Campania

Spazzamare in azione nel Parco Marino di Punta Campanella

Da questo weekend il mezzo che raccoglie rifiuti galleggianti sarà operativo sino a fine settembre.

in azione nell’Area Marina Protetta di . Da questo weekend, il mezzo in dotazione al Parco sarà attivo all’interno dell’area protetta sino a fine settembre.
Lo Spazzamare è un mezzo nautico in grado di raccogliere dal mare grandi quantità di rifiuti superficiali e galleggianti, quali plastica, polistirolo, pezzi di legno e così via, grazie ad un ampio cestello manovrabile.

Spesso è intervenuto anche per risolvere situazioni di emergenza, quando, per esempio, scie di rifiuti galleggianti provenienti da qualche rivolo sono state trasportate dalle correnti sotto costa. Attivo da circa 15 anni, ha contribuito alla pulizia delle acque nel Parco e, durante alcune estati, anche di qualche comune costiero. Ha raccolto decine di tonnellate di rifiuti galleggianti che poi sono stati smaltiti a terra con il prezioso contributo delle aziende di smaltimento.
” È uno strumento utile e importante e anche quest’estate, nonostante le difficoltà dovute al virus, abbiamo deciso di renderlo operativo nelle acque del Parco” il commento di Michele Giustiniani, Presidente dell’Amp Punta Campanella.

Pubblicità'

Ma quale seconda ondata,c’è solo una grande ondata e noi siamo ancora dentro

Notizia Precedente

Tutti i sei punti monitorati dalla Goletta dei Laghi di Legambiente sui laghi Patria e Matese sono entro i limiti di legge

Prossima Notizia