Ristoratore denunciato per carenze igienico sanitarie, 3 dipendenti in nero, uno col reddito di cittadinanza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ristoratore sanzionato dai Carabinieri per carenze igienico sanitarie. 3 dipendenti in nero, uno di questi con reddito di cittadinanza.

 

I carabinieri del NAS di Napoli e del Gruppo tutela del lavoro partenopeo, insieme a militari della stazione di Palma Campania, hanno ispezionato un ristorante della cittadina riscontrando violazioni sanzionate per oltre 15mila euro.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, il ristorante aveva attrezzato senza alcuna autorizzazione un locale come deposito di alimenti: l’ambiente, poi inibito, mostrava anche carenze igienico-sanitarie e strutturali.

    3 dei dipendenti, inoltre, erano stati assunti “in nero” e uno di loro è risultato beneficiario del reddito di cittadinanza. L’attività è stata sospesa.






    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE