Coronavirus, dentista positivo a Pozzuoli: 76 tamponi negativi su 91

SULLO STESSO ARGOMENTO

Coronavirus, dentista positivo a Pozzuoli: 76 tamponi negativi su 91. Si attendono dall’Asl Napoli 2 Nord i risultati per restanti 15.

 

Novantuno persone sono state sottoposte al tampone naso-faringeo in seguito alla segnalazione del caso del dentista del Rione Toiano a Pozzuoli risultato positivo al coronavirus. Lo ha reso noto il Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione dell’Asl Napoli 2 Nord, che ha tenuto costantemente informato della situazione il sindaco della citta’ flegrea, Vincenzo Figliolia e che ha tracciato il link epidemiologico dei contatti avuti dal medico.

Delle 91 persone sottoposte al tampone naso-faringeo 76 sono risultate negative e 15 sono in attesa dell’ esito. L’amministrazione comunale fa sapere che rimane, come sempre, in contatto costante con l’Asl Napoli 2 Nord e l’Unita’ di Crisi della Regione Campania e rendera’ noti gli ulteriori aggiornamenti che dovessero rendersi disponibili.






LEGGI ANCHE

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Voragine al Vomero, i ragazzi coinvolti: “Illesi per miracolo, poteva andare molto peggio”

"Siamo veramente fortunati, la situazione avrebbe potuto essere molto, ma davvero molto peggiore. Siamo salvi per miracolo ed è tutto grazie anche alla prontezza...

Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE