Torre del Greco, parcheggiatore abusivo manda in ospedale un vigile urbano per sfuggire ai controlli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Torre del Greco, parcheggiatore abusivo manda in ospedale un vigile urbano per sfuggire ai controlli. Borrelli. “Solidarietà all’agente ferito. Parliamo di criminali violenti ed aggressivi, spesso al soldo della camorra. Ci vogliono pene severe ed una riforma delle norme. Per questo caso specifico chiediamo una durissima pena che serva da monito agli altri”.

Durante il primo luglio, verso le 12, un’assistente della Polizia Locale è stato aggredito da un parcheggiatore abusivo nell’area mercatale di via Circumvallazione a Torre del Greco.

L’agente, che stava effettuando insieme a dei colleghi un controllo mirato a bloccare gli abusivi della sosta, nel tentativo di identificare e sanzionare il parcheggiatore abusivo in questione è stato da questi colpito con un pugno al naso. Il vigile è stato trasportato in ospedale, per lui una frattura nasale guaribile in 25 giorni.

L’aggressore, che si era dato alla fuga, è stato raggiunto da un’altra pattuglia della Polizia Locale, allertata dai colleghi. L’uomo, di 38 anni, stato posto agli arresti domiciliari in attesa di processo con rito direttissimo.

    “Esprimiamo tutta la nostra solidarietà al poliziotto municipale ferito, questo dimostra quanto alcuni esponenti delle forze dell’ordine si prodighino per cercare di ripristinare la legalità sul nostro territorio mettendo a rischio la loro stessa incolumità. Dopo questo episodio ci sarà ancora qualcuno che avrà il coraggio di definire i parcheggiatori abusivi come poveri padri di famiglia che tentano di portare il pane a casa? La verità è che per lo più si tratta di criminali, violenti ed aggressivi, che gettano il nostro territorio nel caos e nell’illegalità, spesso sono dei manovali della camorra, lo dicono i fatti. Per questo chiediamo pene severe ed una riforma delle norme, per molti di loro serve il carcere. Ci auguriamo che questo delinquente che ha sferrato un violento cazzotto al vigile urbano possa scontare una dura pena, che servirà di esempio e da monito per gli altri. La gente perbene ha deciso: via i parcheggiatori abusivi dalla nostra terra, si vuole un ritorno alla legalità.”- sono state le parole del Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.







    LEGGI ANCHE

    Torre del Greco, arrestati dopo un mese i tre rapinatori dell’ufficio postale

    Arrestati i tre rapinatori dell'ufficio postale di Torre del Greco. Rapina portata a termine in Via Monsignor Felice Romano nel tardo pomeriggio del 26...

    Monumento funebre di Don Pedro Álvarez de Toledo: presentato il restauro grazie a Friends of Naples

    Il monumento funebre di Don Pedro Álvarez de Toledo nella Reale Pontificia Basilica di San Giacomo degli Spagnoli a Napoli ha ripreso il suo...

    Napoli, riunione su interventi imminenti alla Galleria Umberto

    In prefettura a Napoli, è stato presentato il piano di restauro della pavimentazione della Galleria Umberto I. L'ambizioso progetto, della durata di un anno, prevede...

    Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

    E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

    Il pentito: “Ecco chi controlla le 15 piazze di spaccio del sistema Caivano”

    Cinque piazze di spaccio in strada e 10 in altrettanti appartamenti per un incasso mensile di 150mila euro. E' questo il sistema di spaccio...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE