Scafati, Via Bonifica: iniziati i lavori di manutenzione del verde sulla sponda del fiume Sarno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Gli operai di Campania ambiente e servizi (Cas), distaccati presso la Sma Campania, società regionale in house providing, lavoreranno per circa dieci giorni sulla sponda del fiume Sarno nel tratto di via Bonifica del Comune di Scafati.

L’opera è finanziata dal programma operativo complementare (Poc) in riferimento agli interventi di tipo ambientale e naturalistico. Il progetto è stato eseguito dai tecnici di Sma. L’area del cantiere è di ottocento metri nella quale il marciapiede è interamente ostruito dalla folta vegetazione che ne blocca il passaggio ai cittadini.
A causa della mancanza di manutenzione ordinaria si sono accumulati, nel tempo, anche tanti rifiuti lungo via Bonifica che gli operai raccoglieranno e al Comune, invece, spetterà la rimozione e il trasferimento nei luoghi deputati allo smaltimento.
Gli obiettivi principali sono: la messa in sicurezza stradale, il ripristino della passeggiata per i pedoni, la salvaguardia del Parco fiume Sarno, l’eliminazione dei rovi, dei canneti e di tutte le piante secche.





LEGGI ANCHE

Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

Tentata rapina di uno scooter a Napoli, i malviventi incastrati da una cimice e uno scaldacollo

Francesco Scurti, quasi 21enne, è stato arrestato in relazione alla tentata rapina di uno scooter a Napoli, che ha portato a un tentato omicidio...

Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE