Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cronaca Napoli

Napoli, controlli dei carabinieri ai Quartieri Spagnoli: 15 denunciati

Pubblicato

in

ercolano bomba


Napoli Quartieri Spagnoli: 15 persone denunciate, controlli del NIL e oltre 350 quelle identificate. Questo il bilancio di un servizio di controllo straordinario dei Carabinieri.

 

Quartieri spagnoli passati al setaccio dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, durante un servizio straordinario di controllo del territorio per il contrasto dell’illegalità diffusa e spaccio e abuso di sostanze stupefacenti.

I militari della Compagnia Napoli Centro, insieme ai militari del Reggimento Campania e del Nucleo Radiomobile di Napoli e del Nucleo Ispettorato per il Lavoro, hanno controllato complessivamente 383 persone – 131 delle quali già note alle ffoo – e oltre 100 i veicoli.
55 le contravvenzioni al cds notificate, gran parte per guida senza casco, guida senza patente, dimenticanza di documenti, per mancanza di copertura assicurativa, mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e guida con auto sprovvista di revisione: 6 i ciclomotori sequestrati e affidati alle depositerie autorizzate.

15 le persone denunciate a diverso titolo.

5 persone – un 18enne, un 45enne, due 28enni ed un 43enne tutti del posto – sono stati denunciati per guida senza patente, reiterato nel Biennio. Un 30enne ed un28enne sempre di Napoli dovranno rispondere del reato di accensioni ed esplosioni pericolose.

2 persone – un 52enne e un 27enne tutti del posto – sono state denunciate per esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo.

1 la persona denunciata per il reato di evasione dagli arresti domiciliari.

Un 45enne di origini srilankese ed un 34enne senegalese risponderanno, invece, della violazione della normativa sull’immigrazione.

Non sono mancati controlli del NIL nel quartiere Chiaia e napoli San Giuseppe. Diversi gli esercizi commerciali passati a setaccio e 3 i titolari denunciati per violazione normativa sul lavoro.

5, infine, gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, Alto impatto nella Movida di Mergellina: 133 identificati

Pubblicato

in

Napoli, Alto impatto nella Movida di Mergellina: 133 persone identificate.

 

Ieri sera gli agenti del Commissariato San Ferdinando, dell’Ufficio Prevenzione Generale, della Sezione Polizia Stradale, della Polizia Locale e i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, con il supporto delle Unità Cinofile antidroga e del Reparto Mobile di Napoli, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona degli chalet di Mergellina e nelle vie limitrofe interessate dalla “movida”.

Nel corso dell’attività sono state identificate 133 persone di cui 22 con precedenti di polizia; sono state controllate 71 autovetture e contestate 8 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente e mancata copertura assicurativa.

Inoltre, gli operanti hanno effettuato controlli a tre bar, in via Caracciolo e in via Mergellina, in cui hanno verificato la presenza delle prescritte autorizzazioni amministrative.

Infine, in un bar di via Caracciolo i militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato circa 40 kg di sigarette per mancanza di patentino (poiché scaduto) ed hanno denunciato il gestore per detenzione di tabacchi lavorati nazionali senza le previste autorizzazioni.

Continua a leggere



Cronaca Napoli

Napoli, nella Pignasecca devastata dal maltempo ragazza salvata per miracolo da un giovane

Pubblicato

in

Pignasecca devastata dal maltempo, ragazza salvata per miracolo da un giovane. Borrelli e Iodice: “Avviare indagini per capire se tettoia crollata fosse abusiva”

Il violento nubifragio abbattutosi venerdì su Napoli ha provocato grossi danni. A farne le spese soprattutto la Pignaseca, letteralmente devastata dal maltempo. Ovunque, in quella zona, si sono registrati crolli e disagi, e solo un miracolo ha evitato la tragedia. “Come segnalatoci da un cittadino con un video si è sfiorata la tragedia con una tettoia improvvisamente crollata per strada. Una ragazza si è trovata lì sotto proprio durante la caduta delle lamiere, ed è stata tirata via da un ragazzo, ci dicono di Santo Domingo, che le ha evitato il peggio. Solo un vero miracolo ha evitato ieri l’ennesima vita spezzata”. Lo hanno dettl Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Salvatore Iodice consigliere di Europa Verde della II Municipalità.

“Sia avviata immediatamente un’indagine per capire se quella tettoia fosse abusiva o meno. Nel momento in cui vengono realizzate opere illecite con materiali tra l’altro scadenti sotto gli occhi di tutti – hanno aggiunto Borrelli e Iodice – spesso nessuno ha

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette