Manifesto ad Aversa contro sindaco e consiglieri: ‘Arrestateli’. E Golia su fb replica: ‘Arrestateci tutti’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un manifesto anonimo con il nome del sindaco di Aversa, Alfonso Golia e di tutti i consiglieri di maggioranza e la scritta “Arrestateli”, e’ stato affisso per le strade della citta’.

 

Un episodio che ha provocato numerosi reazioni, e che secondo il sindaco Golia sarebbe legato ad una svolta nell’azione sulla legalita’ intrapresa dalla sua amministrazione. In un post su facebook, Golia scrive: Questa mattina in città è stato affisso un manifesto anonimo c’è il mio nome, l’elenco (sbagliato) dei consiglieri comunali di maggioranza e la scritta “Arrestateli”. Non hanno avuto nemmeno il coraggio di firmarsi. Evidentemente in questa città il lavoro per la legalità da fastidio a qualcuno abituato a non rispettare le regole, a non pagare le tasse, a voler lasciare che tutto scorra nell’indifferenza generale.

Ci devono arrestare perché abbiamo in piena trasparenza fatto emergere un disavanzo nel bilancio di 19 milioni di euro?
Ci devono arrestare perché abbiamo deciso che contro l’evasione ci vuole la tolleranza zero?
Ci devono arrestare perché sull’igiene urbana andiamo alla radice del problema e lo risolveremo definitamente?
Ci devono arrestare perché non si fanno più affidamenti diretti?
Ci devono arrestare perché abbiamo messo mano con determinazione al patrimonio scolastico cittadino?
Ci devono arrestare perché stiamo facendo un Puc che metterà fine alla cementificazione del territorio?
Ci devono arrestare perché appena insediati abbiamo presentato denunce per una serie di anomalie nel cimitero?
Ci devono arrestare perché cambierà la riscossione, anche dell’acqua, dove c’è un ammanco milionario?
Ci devono arrestare perché agli esposti anonimi rispondiamo con denunce mettendoci la faccia?
Ci devono arrestare perché chiediamo i pagamenti e gli arretrati a chi ha in concessione beni comunali?
Ci devono arrestare perché sui buoni spesa abbiamo dato tutto alla finanza che ha scoperto una decina di furbetti?
Ci devono arrestare perché i nostri principi sono equità rigore e trasparenza?
Un attacco vigliacco che ci vedrà agire in tutte le sedi.
Non ci fermerete, andiamo avanti con la stessa determinazione. Oggi come un anno fa sempre al servizio della comunità, senza interessi… ARRESTATECI TUTTI”.



    manifesto aversa


    Torna alla Home


    Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

    Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

    In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

    Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

    Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

    Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

    Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

    Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE