michelegrimaldi
Politica

Edilizia scolastica leggera: 310mila euro del Governo a Scafati. Grimaldi: ‘Urgente una conferenza dei servizi’

Per l’edilizia scolastica leggera, il Governo ha destinato 310.000 euro alla Città di Scafati

 

 

Interviene Michele Grimaldi, segretario cittadino del Pd e consigliere comunale all’opposizione: “Sono stati pubblicati ieri, sul sito del Ministero dell’Istruzione, i risultati relativi al bando che ha messo a disposizione 330 milioni di euro per il finanziamento di interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche, in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Si tratta di stanziamenti per l’edilizia cosiddetta ‘leggera’, che rientrano nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) ‘Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento’ 2014-2020.
Il Comune di Scafati è destinato a ricevere una cifra importante, 310.000 euro”, chiarisce Grimaldi.

“Nelle scorse settimane avevamo segnalato l’esistenza di questo bando all’Amministrazione  che, evidentemente distratta da altro, sembrava non essersi accorta di questa opportunità per la nostra città, le nostre scuole, i nostri studenti.”.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/06/pon-per-la-scuola-2014-2020-fondo-europeo-di-sviluppo-regionale-fesr-pd-scafati-non-perda-questa-opportunita/

“Come già era successo per i fondi sulla ciclomobilità, continua Grimaldi, o sulla manifestazione di interesse promossa da Scabec sugli eventi regionali all’aperto.

Insomma, anche la solita solfa sulla mancanza dei fondi, ripetuta ripetutamente per giustificare il proprio immobilismo dall’Amministrazione, spesso è solo un sintomo di carenza di attenzione, studio e programmazione da parte di chi dovrebbe governare, non litigare sulle poltrone

In ogni caso, fortunatamente, in questo caso l’ex Assessore all’istruzione e gli uffici competenti hanno ascoltato la nostra segnalazione, e celermente posto rimedio: cosi la nostra comunità scolastica riceverà una boccata d’ossigeno in vista della riapertura di settembre.

Auspichiamo che il Sindaco convochi celermente una conferenza dei servizi con tutti i dirigenti scolastici per fare un punto sia su questa vicenda, sia sul come programmare un avvio e sereno e sicuro del nuovo anno scolastico.

Un grazie di cuore, per questo, ai dirigenti scolastici, ai docenti, al personale ATA, alle famiglie e agli studenti e le studentesse che quotidianamente profondono un impegno straordinario per garantire e onorare il fondamentale diritto allo studio nella nostra città.”, conclude.

Pubblicità'

Schianto a Qualiano: muore bimba di 4 anni. Aperta un’inchiesta

Notizia Precedente

Blitz interforze al parco Verde di Caivano: smantellati i ‘fortini’ della droga

Prossima Notizia