trump mascherina


 “Coronavirus, dono per tutte le mascherine. Penso siano una buona cosa”. Donald Trump ammette finalmente l’importanza di copririsi naso e bocca in un’intervista a Fox business, ma appare comunque poco incline a indossarla, malgrado dichiari di essere pronto a farlo in caso di necessità.

 

Me la metterei se fossi in “una situazione ristretta” con altre persone, afferma il presidente americano, aggiungendo tuttavia di non aver bisogno di farlo perché tutte le persone che entrano in contatto con lui vengono prima testate per il coronavirus. Alla domanda se sarebbe pronto a indossare una mascherina in pubblico, Trump ha risposto di “non aver problema” a farlo. Anzi ha aggiunto di possederne una, che lo fa sembrare come il personaggio di “Lone Ranger”.

Un paragone curioso, dato che il personaggio in questione indossa una mascherina sugli occhi. Trump non si è spinto comunque a dire che le mascherine dovrebbero essere obbligatorie, dichiarando che in alcune parti degli Stati Uniti le persone abitano “a gran distanza” gli uni dagli altri. Mentre negli Stati Uniti la situazione del contagio appare sempre più drammatica, si continuano a levare voci, anche fra i repubblicani, perché Trump dia il buon esempio indossando la mascherina in pubblico.

Ma il presidente continua a mostrarsi a volto scoperto, strizzando l’occhio a quella parte del suo elettorato che non vuole indossarla. E negli eventi col pubblico, Trump non ha mai chiesto ai presenti di metterla.



Pubblicità'

Sequestrati a Montecatini alberghi di un imprenditore legato al clan Formicola

Notizia Precedente

COVID-19 e Infanzia, firmato Protocollo d’Intesa tra CEI e UNICEF Italia

Prossima Notizia