HomeSpettacoliAl Napoli Teatro Festival la prima assoluta di 'Tutte le notti di...

Al Napoli Teatro Festival la prima assoluta di ‘Tutte le notti di un giorno’ di Alberto Conejero

google news

Napoli Teatro Festival Italia 2020: martedì 28 luglio ore 19 al Real Sito di Capodimonte – Casino della Regina va in scena la prima assoluta di “Tutte le notti di un giorno” del drammaturgo e poeta spagnolo Alberto Conejero, con Claudio Di Palma e Marina Sorrenti.

 

L’opera, tradotta per la prima volta in italiano su commissione dell’Istituto Cervantes di Napoli, da Maria Concetta Marzullo e Marco Ottaiano, sarà trasmessa anche in streaming su live.napoliteatrofestival.it, su Radio CRC, sul Canale 620 del Digitale Terrestre e sull’App ufficiale di CRC, e sulla piattaforma Ecosistema digitale per la cultura della Regione Campania.

I biglietti del NTFI 2020 sono acquistabili online sul sito napoliteatrofestival.it e presso i punti vendita autorizzati consultabili attraverso il sito www.azzurroservice.net. Per info: tel. 3499374229 (dalle ore 10.00 alle 18.30), email: biglietteria@napoliteatrofestival.it.

“Intima come un poema, complessa come una biografia”, Tutte le notti di un giorno è una storia sull’incapacità di amare. Un uomo e una donna, Samuel e Silvia, tanto vicini eppure lontani l’uno dall’altro. Rinchiusi sotto il tetto di una serra, cercando di non essere divorati dai ricordi. L’opera tratta anche dell’essere vivi, della speranza, della necessità della bellezza, del non essere trascinati dal rumore e dal tempo. Un thriller su un corpo scomparso che assume la forma di un trattato di botanica. Un poema superbo, profondo, drammatico, creato sulla migliore tradizione del teatro simbolico.

L’autore, Alberto Conejero, nasce a Jaén (Andalusia) nel 1978. Laureato in Regia teatrale e Drammaturgia presso la Real Escuela Superior de Arte Dramático, è autore di testi originali di successo tra cui La piedra oscura (Premio Ceres 2015), La extraña muerte de una cupletista contada por su perro (vincitore del IV Certamen LAM 2010), Ushuaia (Premio Ricardo López de Aranda 2013), Húngaros (Premio Nacional de Teatro Universitario 2000). È attualmente direttore del Festival de Otoño.

Regina Ada Scarico
Regina Ada Scaricohttps://www.cronachedellacampania.it
Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Caivano, tagliato il nastro della neonata compagnia con il primo arresto per droga. In manette 44enne

Non perdono tempo i carabinieri della compagnia di Caivano, una realtà neonata ma già capillare sul territorio. I militari del nucleo operativo e radiomobile appena...

Camorra, sequestrati a Firenze case e conti a esponente del clan Cuomo di Nocera

Nocera. La polizia ha eseguito stamani il sequestro, finalizzato alla confisca, di beni riconducibili ad esponenti di un clan di camorra, i Cuomo di...

Nisida, i ragazzi della notte attraversano la Ztl coprendo le targhe con il parasole

A Nisida la situazione è totalmente fuori controllo. Oltre al caos generato dalle baraonde dei ragazzi della notte che affollano le strade per recarsi...

Forcella, controlli della Municipale e della polizia

Controlli della Polizia Municipale e della Polizia di Stato di Napoli a Forcella, nell'ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio: tra le...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita