Sequestrati beni per 300mila euro a pregiudicato legato al clan D’Alterio-Pianese

SULLO STESSO ARGOMENTO

 Sequestrati beni per 300mila euro a pregiudicato legato al clan D’Alterio-Pianese. Grazie agli accertamenti patrimoniali nei confronti di un elemento di spicco del clan D’Alterio-Pianese. Carabinieri sequestrano immobile di 300mila euro nel comune di Calvizzano.

 

I Carabinieri di Giugliano in Campania hanno eseguito un decreto di sequestro emesso del Tribunale di Napoli nei confronti di Bruno D’Alterio, 68enne di Qualiano ritenuto elemento di spicco del clan “D’Alterio – Pianese” operante in Qualiano e comuni limitrofi.

I militari hanno rilevato una sproporzione tra i redditi dichiarati da D’Alterio rispetto al suo tenore di vita e a quello della sua famiglia; dopo aver effettuato una serie di accertamenti patrimoniali, hanno proposto all’Autorità Giudiziaria il sequestro di un immobile di 6 vani del valore di circa 300 mila euro a lui riconducibile. L’ appartamento è stato affidato alla gestione di un custode giudiziario.







LEGGI ANCHE

Napoli, ecco le nuove statuine Ferragni/Fedez: lui con valigia, lei con cartello

Le nuove statuine per il presepe napoletano rappresentano Fedez con una valigia in mano e Chiara Ferragni che regge un cartello con scritto 'The...

Napoli, parcheggiatore abusivo chiede “offerta a piacere” a un carabiniere: arrestato

Il 40enne era irreperibile. Era ricercato per una rapina

Napoli, dopo 40 anni arriva lo sgombero degli abusivi dal Frullone

Nove famiglie che vivono da 40 anni nell'ex manicomio Frullone di Napoli rischiano lo sfratto. Le famiglie hanno occupato l'edificio in seguito al terremoto...

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE