Napoli, parco giochi chiuso a Ponticelli: i cittadini chiedono aiuto ai privati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Parco giochi chiuso a Ponticelli: i cittadini chiedono aiuto ai privati. Aspettano da due anni la sistemazione dell’unica area giochi nel quartiere di Ponticelli.

E ora i cittadini di viale Carlo Miranda e l’associazione “Francesco Paolillo” dove si trova appunto il parco che porta il nome dello sfortunato ragazzo vittima di un incidente 15 anni fa, hanno deciso di rivolgersi ai privati per sistemare il parco. Erbacce, degrado, giostrine rotte: rendono l’area in pratica inutilizzabile. E proprio in questo periodo di fase 3 con l’apertura delle aree pubbliche l’amministrazione comunale di napoli dovrebbe provvedere alla sistemazione per dare ai ragazzi e alle loro famiglie di poterne usufruire.



LEGGI ANCHE

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE