ULTIME CALCIOMERCATO

Napoli:  “La Coppa Italia è stata sofferta e meritata, ma adesso puntiamo a nuovi obiettivi”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli:  “La Coppa Italia è stata sofferta e meritata, ma adesso puntiamo a nuovi obiettivi”. Così Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, non smentisce il suo animo guerriero ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Il tecnico azzurro esprime le proprie emozioni e rivela le rinnovate ambizioni per il futuro.

 

PUBBLICITA

“Abbiamo affrontato un percorso competitivo in Coppa. Tre partite molto dure sin dai quarti. Con la Lazio – ricorda – abbiamo sofferto molto. Poi con l’Inter abbiamo lottato contro una squadra in ottima forma che ci ha messo in difficoltà. E la finale l’avete vista.” Dopo questo traguardo aumentata la autostima della squadra. “Stiamo facendo bene, ma c’è da crescere su vari aspetti. Sappiamo quali sono le nostre virtù e sappiamo anche su cosa bisogna migliorare, ad esempio sul pressing più alto e il palleggio. Adesso dobbiamo essere pronti ad affrontare al meglio le prossime 12 sfide di campionato. Dobbiamo dimenticare ciò che è stato fatto e avere la mente libera per cercare di scalare posizioni in campionato”, prosegue Gattuso.

E poi ad Agosto il grande palcoscenico europeo su un campo difficilissimo: “Sicuramente non andremo a Barcellona in vacanza. Andremo a giocarcela con le nostre forze, come sempre dovremo fare. La Champions è la massima competizione europea e vogliamo onorarla”, rilancia Ringhio. Un Gattuso già entrato nel cuore dei tifosi. “Io sono una persona sincera e semplice. Gioco su un solo tavolo – spiega – e dico pane al pane e vino al vino. Credo che questa mia caratteristica piaccia alle persone e io sono fiero di avere una personalità vera e schietta. Sono un uomo che si è guadagnato tutto sul campo”. Un successo vissuto tra gioia, commozione e anche un profondo dolore… “Ero legatissimo a mia sorella. Avevamo un rapporto incredibile – conclude – indissolubile. Ha sofferto tanto negli ultimi mesi e credo che la cosa più dura da vedere sia stato l’abbraccio e le lacrime di mio padre e mia madre. La vita va avanti e sono certo che un giorno con mia sorella ci ritroveremo lassù per stare ancora insieme”.



Torna alla Home
googlenews
facebook


ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI


Prossima Partita

Classifica

ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie