Napoli, controlli ai Quartieri Spagnoli: due persone arrestate per evasione dai domiciliari

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, controlli ai Quartieri Spagnoli: due persone arrestate per evasione dai domiciliari. Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Speranzella hanno notato una persona che, alla vista della pattuglia, ha tentato di allontanarsi in direzione di piazza Trieste e Trento.

I poliziotti lo hanno fermato accertando che l’uomo si era allontanato dal proprio domicilio dove è sottoposto al regime della detenzione domiciliare. Gennaro Buonavita, 52enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per evasione dalla detenzione domiciliare; l’uomo, inoltre, era stato già denunciato il giorno precedente per lo stesso reato poiché era assente dal proprio domicilio.

Nella stessa serata gli agenti, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Gradini Rosario a Portamedina per una persona che, dopo aver rotto il braccialetto elettronico, si era allontanato dall’abitazione per poi essere rintracciato e bloccato in vico Lungo Gelso. Luigi Miano, 21enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari.


Torna alla Home


Una sentenza storica della Corte di Cassazione ha condannato l'Ospedale Piemonte e Regina Margherita di Messina al risarcimento di oltre un milione di euro ai familiari di un paziente deceduto a causa di epatite C contratta dopo una trasfusione di sangue infetto. Il paziente, sottoposto a un intervento chirurgico di...
In una lettera aperta pubblicata sull'account Instagram della Curva Sud Milano, Luca Lucci, capo degli ultras rossoneri, ha espresso il desiderio di cambiamento alla guida tecnica del Milan. Lucci inizia la sua lettera ricordando i meriti dell'attuale allenatore, riconoscendogli il merito di aver vinto uno degli scudetti più significativi...
Un tentato femminicidio si è verificato ieri pomeriggio lungo la strada statale 126 a Carbonia nei confronti di una donna di 45 anni. Mentre era al telefono con le forze dell'ordine, l'uomo da lei precedentemente denunciato per stalking e minacce l'ha seguita per le strade della città e ha cercato...
La storia raccontata da una studentessa del Liceo Scientifico Filolao di Crotone parla della sua storia

IN PRIMO PIANO