Coronavirus, oltre 6,5 milioni di casi nel mondo e 386mila morti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono oltre 6,5 milioni (6.511.713) i casi di coronavirus confermati nel mondo e i morti ammontano al momento a 386.073. È quanto emerge dai dati forniti dalla Johns Hopkins University. Fra i Paesi più colpiti, gli Usa e il Brasile rispettivamente con 1.851.520 e 584.016 contagiati. Negli Stati Uniti, hanno perso la vita finora 107.175 persone. Nel Paese guidato da Jair Bolsonaro, invece, le vittime sono 32.548.

Il Brasile ha registrato ieri, per il secondo giorno consecutivo, un numero record di decessi provocati dal Coronavirus: il ministero della Sanita’ ha reso noto che in 24 ore i morti sono stati 1.349, un bilancio che porta il totale a quota 32.548. Sempre ieri, riporta la Cnn, sono stati rilevati 28.633 nuovi casi accertati, per un totale di 584.016 contagi.



    Anche lo Stato di Rio ha registrato ieri un numero record di morti (324), un livello che porta il totale a quota 6,010, mentre i casi sono aumentati a 59,240 (+2.508). Intanto, il governo di San Paolo ha stimato che nello Stato i casi di Coronavirus potrebbero raddoppiare entro la fine di giugno a quota 190.000-265.000. Ieri lo Stato ha registrato 5.188 nuovi casi, per un totale di 123.483 contagi.


    Torna alla Home


    La vittoria sofferta della Fiorentina contro il Viktoria Plzen ieri sera, garantendo l'accesso alle semifinali di Conference League, si è trasformata in una controversia riguardo al comportamento del tecnico viola, Vincenzo italiano, nei confronti di un'inviata durante un'intervista post-partita. Mentre la rete esplodeva di commenti sui gol segnati da Gonzalez...
    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raimondo Marino, ex giocatore del Napoli che ha militato anche con Antonio Conte al Lecce, ha espresso il suo parere su una possibile candidatura di Conte alla guida della squadra partenopea: "I napoletani hanno bisogno di un uomo come...
    In una lettera aperta pubblicata sull'account Instagram della Curva Sud Milano, Luca Lucci, capo degli ultras rossoneri, ha espresso il desiderio di cambiamento alla guida tecnica del Milan. Lucci inizia la sua lettera ricordando i meriti dell'attuale allenatore, riconoscendogli il merito di aver vinto uno degli scudetti più significativi...
    L'Atalanta ha scoperto il suo avversario per le semifinali dell'Europa League: sarà il Marsiglia, che ha superato il Benfica ai rigori nell'ultimo turno del torneo. Le semifinali della competizione vedranno gli incontri disputarsi il giovedì, con la formazione italiana che si prepara a due sfide cruciali il 2 e...

    IN PRIMO PIANO