Caivano, spacciava cocaina e crack nell’androne di casa: arrestato pregiudicato di 24 anni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caivano, spacciava cocaina e crack nell’androne di casa: arrestato pregiudicato di 24 anni. Prosegue l’attività di repressione dello spaccio di stupefacenti dei Carabinieri della Tenenza di Caivano che nel pomeriggio di ieri hanno arrestato Giosuè Maione, 24enne già noto alle forze dell’ordine che è stato trovato in possesso di 95 dosi di cocaina e crack.

I militari lo stavano osservando da un bel pò, quando – scattato il blitz – sono riusciti ad entrare nell’androne del palazzo dove il giovane stava spacciando. Il pusher non ha avuto il tempo di fare nulla e quando si è visto arrivare addosso i Carabinieri, aveva ancora in tasca due buste, una delle quali conteneva piccole dosi tutte bianche, mentre  nell’altra i sacchettini erano contraddistinti dal nastro colorato. Una bella riserva, destinata ai numerosi clienti di quel “punto vendita”. In tutto, 24 grammi di crack ed altrettanti di cocaina, divisi in 95 dosi, oltre a 40 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio.



    La successiva ispezione del sottoscala ha consentito di individuare e smantellare un sistema di videosorveglianza realizzato per proteggere la piazza di spaccio ed un ingegnoso sistema, attivabile con un pulsante a portata di mano con il quale lo spacciatore poteva disabilitare i campanelli per evitare che i Carabinieri potessero suonare ai condomini per farsi aprire il portone. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.




    LEGGI ANCHE

    Avellino, bimbo di 10 mesi cade dalla scale: in rianimazione al Santobono

    Trasferimento notturno al "Santobono-Pausilipon" di Napoli per un bambino di dieci mesi di Montecalvo Irpino, in provincia di Avellino vittima di una caduta domestica. L'eliambulanza del 118 ha condotto il piccolo dall'ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. I medici hanno preferito spostarlo a Napoli per precauzione, dopo avergli prestato i primi soccorsi. Pare che il bambino sia caduto giù per le scale. I carabinieri hanno interrogato i genitori per accertare l'esatto dinamica di quello che si configura...

    Puglianello, Lavorgna: “Struttura sportiva affidata a privati, sì a una collaborazione con Asl per attività con ...

    "Stop a un uso indisciplinato del campo sportivo comunale. La struttura sarà affidata a una società privata e mi auguro possa nascere una collaborazione con il centro per l'autismo". A dichiararlo è il consigliere delegato alle politiche per lo sport del Comune di Puglianello, Arturo Lavorgna, che sta lavorando affinché si dia il giusto spazio alle attività sportive, ai giovani e ai bambini del territorio, ma anche alle persone con diverse abilità. "Con la collaborazione degli...

    La postina di Afragola dal cuore d’oro: consegna pacchi e sorrisi ad anziani ed extracomunitari

    Grazia Castiello, 37 anni, impiegata presso Poste Italiane da diversi anni, ha una laurea in formazione e scienze umane, un master, e ha svolto insegnamento oltre che attività di volontariato per aiutare i meno fortunati. Nonostante la sua già consolidata carriera, nel 2020 ha deciso di accettare l'opportunità di lavorare presso Poste, mantenendo comunque viva la sua inclinazione per il prossimo. Attualmente, fa parte di una squadra di 14 portalettere che ogni mattina parte dal...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE