HomeI fatti del giornoWhirlpool, il cardinale Sepe: 'Pronto a fare mia parte, senza ingerenze

Whirlpool, il cardinale Sepe: ‘Pronto a fare mia parte, senza ingerenze

google news

“Una doccia fredda. Un colpo al cuore. Un dolore imprevisto perche’ non c’erano segnali di crisi e quell’annuncio sembrava immotivato”. Il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli, ricorda cosi’ l’inizio della vertenza Whirlpool, esattamente un anno fa, quando la multinazionale annuncio’ l’intenzione di dismettere il sito produttivo di via Argine.

 

Un videomessaggio in occasione dell’incontro di oggi dedicato alla vertenza nello stabilimento. “Io sono pronto a fare la mia parte – assicura – senza ingerenza alcuna, se volete”. “E’ trascorso un anno tra alterne vicende, tra alti e bassi, tra ipotesi possibili e avvilimenti, tra promesse e smentite – dice – Ci sono stati incontri, trattative e contatti. Sono intervenuti I sindacati, le istituzioni e anche la chiesa”. “C’e’ stato qualche momento in cui sembrava aprirsi all’orizzonte uno squarcio di sole. Abbiamo atteso, palpitato e gioito – sottolinea – I ripensamenti sono possibili, basta che ciascuno faccia la propria parte con responsabilita’ e non con freddo calcolo”. “Tutto e’ ancora possibile perche’ dipende dalla volonta’ degli uomini e delle parti in campo – evidenzia – Noi di Napoli in particolare, ma tutto il mondo sta vivendo un momento tragico di sofferenza, di dolore, di preoccupazione e anche di lutto per la persistente pandemia da coronavirus, che ha fiaccato intere famiglie accentuando paurosamente la crisi lavorativa e compromettendo ogni possibile reddito. Non si puo’ infierire ulteriormente sulla carne viva di una citta’ e della classe lavorativa”. “Noi – aggiunge – continuiamo a credere al buonsenso, alla serenita’ della riflessione, al senso cristiano del lavoro, del profitto, dell’impresa”. “Io stesso ho avuto incontri – ricorda – e ho tentato doverosamente una mediazione che gia’ avevo fatto, con successo, per lo stabilimento di Carinaro”. “Napoli non vuole che la Whirlpool lasci la citta’ – prosegue – in nome di un rapporto bello e ricco di soddisfazioni che c’e’ stato e puo’ continuare a esserci”. “Rivolgo – conclude – il mio accorato appello alla Societa’ perche’ trovi le giuste intese con i Sindacati e con le Istituzioni”.

 

Redazione Cronaca
Redazione Cronacahttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

I Nas di Caserta chiudono caseificio per carenze igienico-sanitarie

I Nas di Caserta chiudono caseificio per carenze igienico-sanitarie: sequestrati 350 litri di latte in attesa di lavorazione. I Carabinieri del N.A.S. di Caserta, in...

Tre ultras della Cavese arrestati per scontri con i tifosi dell’Acireale

La Digos di Salerno e poliziotti del Commissariato di Cava de' Tirreni hanno eseguito un'ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di quattro ultras...

Nasce a Napoli la Scuola Maestri di strada dedicata a Melazzini

Nasce a Napoli Scuola Maestri di strada dedicata a Melazzini. Per formare professionisti dell'educazione nel territorio. "Ciro Colonna" - Cantiere Urbano per le Trasformazioni educative,...

Castellammare, arriva il mega yacht di Nancy Walton: vale 275milioni di euro.IL VIDEO

Castellammare. Ha gettato l’ancora davanti la banchina Alessandro il mega yacht Kaos – 110 metri di lusso, che non passa di certo inosservato. Costruito come...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita