C’e’ l’immagine del santo patrono, Cristoforo, a destra, e quella della Madonna, a sinistra; sullo sfondo, l’azzurro cielo. Sono le mascherine antivirus che la parrocchia San Pietro Apostolo di Ricigliano, nel Salernitano, ha commissionato a una ditta di tendaggi di Fisciano, in provincia di Salerno, per donarle alla comunita’. Oggi pomeriggio, sul sagrato della chiesa, il parroco, don Vincenzo Ruggiero, le distribuira’, una per famiglia. E, se non dovessero bastare, “ne faremo fare altre”, dice all’AGI. L’iniziativa nasce da una visione della Chiesa “come madre che ha a cuore la salute, non solo spirituale, ma anche fisica dei suoi fedeli”, spiega il prete, rimarcando che “l’immagine di San Cristoforo, protettore della nostra comunita’, e della Madonna, custodendo la nostra bocca, possa ispirarci pensieri, preghiere e sentimenti di speranza e non di paura per la pandemia in corso”. Per don Vincenzo, “l’utilizzo di questi sistemi anti-contagio ci fa vivere una nuova forma di carita’. Stare lontani, in questo momenti, e’ la vera carita’ da esercitare con le persone”. Sui social della parrocchia, inoltre, il sacerdote invita a ritirare le mascherine, “ma senza creare assembramenti e confusione” perche’ “la distribuzione continuera’ pure sabato e domenica

LEGGI ANCHE  Napoli, tenta di rapinare un automobilista: inseguito e arrestato
ADS



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Movimento disabili: ‘Serve più chiarezza e azioni concrete’

Notizia precedente

Calcio: la maglia di Donnarumma all’asta per gli ospedali

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..