Per il Policlinico di Caserta, opera incompiuta, nasce un comitato di cittadini

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per il Policlinico di Caserta, opera incompiuta, nasce un comitato di cittadini Questo è quanto dichiara l’avvocato Lina Ferrara, una delle promotrici e tra i fondatori del “Comitato per il policlinico di Caserta”. 

Con l’emergenza Covid-19 è emerso ora più che mai l’importanza per un territorio di avere una struttura sanitaria capace di garantire una immediata, corretta ed adeguata risposta sanitaria, sia in termini strutturali che diagnostici, capace di decongestionare il nosocomio cittadino da eventuali criticità di sovraffollamento. È inaccettabile che un’opera come il policlinico, fondamentale per tutto il territorio di terra di lavoro, sia in termini sanitari che economici e sociali, dopo 25 anni, sia ancora incompiuta a causa dei continui balletti della politica e di un incomprensibile scaricabarile fra tutte le amministrazioni ed i soggetti pubblici interessati.

Non è giusto per Caserta, per i suoi abitanti e per le sue prossime generazioni. Ma ciò che più ci preoccupa è la totale assenza di una visione futura. Non si comprende più se c’è ancora una reale volontà dei soggetti interessati alla conclusione dell’opera; ma ciò che ci sta meravigliando in negativo è che ormai la questione policlinico sembra essere uscita fuori dall’agenda politica e sociale della città di Caserta.

Per questo ci siamo fatti promotori di un comitato, formato da tutti professionisti casertani che abitano, lavorano e vivono su questo territorio, la cui finalità non sarà ricercare le responsabilità o le colpe di chi ha reso, ancora oggi, questa opera incompiuta, ma offrire un proprio contributo, in termini di competenze e conoscenze, al fine di compulsare costantemente gli organi preposti alla conclusione della costruzione del policlinico e ad una sua immediata apertura nell’interesse dell’intera collettività casertana.

    Siamo aperti a chiunque voglia offrire il proprio contributo contattandoci a: perilpoliclinicodicaserta@gmail.com o collegandosi alla nostra pagina Facebook “Caserta vuole il policlinico“.



    telegram

    LIVE NEWS

    Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

    Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
    DALLA HOME

    Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

    Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE