Ottaviano, un morto e due feriti gravi nell’incendio della fabbrica di plastica del gruppo Adler

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ottaviano. Una persona è deceduta per l’incendio nella fabbrica di plastica del gruppo Adler di Ottaviano. Un’altra persona è in condizioni gravissime ed e’ stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Nola. Un terzo ferito è stato portato all’ospedale Cardarelli di Napoli
Incendio in una fabbrica ad Ottaviano dove è in corso l’intervento di più squadre dei vigili del fuoco. Per motivi che saranno poi accertati un incendio è scoppiato in un capannone, probabilmente con all’interno della plastica, poco dopo le 15 in strada San Domenico, preceduto da uno scoppio. Sul posto anche i carabinieri e medici è in corso anche una verifica per accertare la presenza di nessun operaio all’interno della struttura. La colonna di fumo nera è visibile da più punti della città e dai comuni limitrofi. Le fiamme hanno avvolto completamente la struttura nella zona industriale di Ottaviano. Sul posto quattro squadre di vigili del fuoco arrivate da Nola. Prima un grosso boato e poi un violento incendio si è sprigionato all’interno di della fabbrica, che produce oggetti in plastica, è la ditta Scudieri. Si tratta della Adler Plastic in Via Mozzoni. Due persone, secondo le prime informazioni raccolte, sarebbero rimaste ferite. Non si conoscono le loro condizioni. Gli abitanti di Ottaviano, ma anche dei comuni circostanti, hanno sentito un fortissimo boato intorno alle 16.


telegram

LIVE NEWS

Superenalotto, il Jackpot supera i 27 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto-Superstar numero 83...
DALLA HOME

Superenalotto, il Jackpot supera i 27 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto-Superstar numero 83 di oggi. Cinque punti '5' si sono aggiudicati una quota unitaria pari a 39.112,48 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso a disposizione dei punti 6 è di 27.300.000 euro.   LA COMBINAZIONE VINCENTE Combinazione vincente 2, 10,...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA