Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Calcio

E’ morto Gigi Simoni, ex allenatore di Napoli, Inter e Lazio

Pubblicato

in



Il calcio italiano è in lutto. A 81 anni è infatti scomparso Gigi Simoni, allenatore celeberrimo per aver guidato l’Inter nel 1997/1998, ovvero l’anno della vittoria in Coppa UEFA e del testa a testa con la Juventus.

 

In carriera, però, uno dei decani dei tecnici italiani, ha guidato anche Napoli, Lazio e a lungo, il Genoa. Nato il 22 gennaio del 1939 a Crevalcore, nel bolognese, da giocatore aveva indossato la casacca di Napoli, Torino e Juventus tra le altre, per poi cominciare la carriera da allenatore al Genoa, dove di fatto aveva concluso la sua carriera. Nonostante venga ricordato sopratutto per quel 1998, in rossoblù ha passato la maggior parte della sua carriera da tecnico. Simoni conquistò da calciatore nel Napoli nella stagione 1961/1962 la Coppa Italia. Tornò in Riva al Golfo da allenatore nella stagione 1996-1997, Corrado Ferlaino lo esonerò per l’accordo che aveva raggiunto anzi tempo con i nerazzurri dell’Inter. Impossibile dimenticare l’unico anno alla guida dei nerazzurri, che lo resero leggenda per i tifosi nerazzurri.

Tra polemiche ed esultanze, fu lui il primo ad allenare il Fenomeno Ronaldo in Italia, oltre che Roberto Baggio, guidando la squadra meneghina all’infinita lotta di quella stagione. Il duello con la Juve si risolse nello scontro diretto, vinto dai bianconeri tra le polemiche. Lo stesso Simoni venne espulso per ingiurie rivolte all’arbitro Ceccarini, “reo” di non aver fischiato il calcio di rigore per un contatto in area tra Iuliano e Ronaldo. La sua Inter si “consolò” battendo in finale di Coppa Uefa la Lazio.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Genoa, i positivi al coronavirus salgono a 15: i nomi

Pubblicato

in

Il Genoa ha emesso un comunicato in merito ai giocatori risultati positivi al tampone per il coronavirus dopo la gara contro il Napoli giocata domenica scorsa. Salgono a 15 i positivi del club.

 

“Il Genoa Cfc comunica che i propri tesserati risultati positivi al Covid-19 in seguito a controlli strumentali sono: Francesco Cassata, Lukas Lerager, Federico Marchetti, Filippo Melegoni, Luca Pellegrini, Mattia Perin, Marko Pjaca, Ivan Radovanovic, Lasse Schöne, Davide Zappacosta. Inoltre, sono risultati positivi i seguenti membri dello staff: Pietro Cistaro, Alessandro Donato, Pietro Gatto, Matteo Perasso. Nel corso della giornata di oggi è emersa anche la positività di Valon Behrami. La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate”

Continua a leggere



Benevento e Provincia

Inter a valanga a Benevento, colpo Spezia a Udine

Pubblicato

in

Inter a valanga a Benevento, colpo Spezia a Udine

Inter a valanga sul Benevento nel recupero della prima giornata del campionato di serie A. La formazione nerazzurra vince 5-2. Dopo appena 28 secondi (il gol più veloce in serie A dal 2005) nerazzurri avanti con Lukaku su assist di Hakimi, al 25′ il raddoppio di Gagliardini, dopo 3′ ancora Lukaku fa 3-0. Caprari accorcia su errore di Handanovic, ma al 42′ Hakimi fa 4-1. Nella ripresa Lautaro entra e segna, poi ancora Caprari per il 2-5. Nell’altro recupero del pomeriggio vittoria dello Spezia a Udine 2-0 con doppietta di Galabinov al 29′ ed al 95′. Udinese sottotono, con gli ospiti sempre pericolosi (anche un gol annullato in avvio a Ricci). Classifica: Classifica: Napoli, Inter, Milan, Verona 6, Sassuolo, Juventus 4, Atalanta, Lazio, Bologna, Fiorentina, Benevento, Spezia, Genoa 3, Cagliari, Roma 1, Udinese, Torino, Sampdoria, Crotone, Parma 0 Prossimo turno (terza giornata): Venerdì 2 ottobre: Fiorentina-Sampdoria ore 20.45; Sabato 3 ottobre: Sassuolo-Crotone ore 15, Genoa-Torino ore 18, Udinese-Roma ore 20.45; Domenica 4 ottobre: Atalanta-Cagliari ore 12.30, Benevento-Bologna ore 15, Lazio-Inter ore 15, Parma-Hellas Verona ore 15, Milan-Spezia ore 18, Juventus-Napoli ore 20.45

 

Continua a leggere



Le Notizie più lette