Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Coronavirus

Coronavirus, superati i 6 milioni di casi nel mondo e 369mila morti

Pubblicato

in

coronavirus nel mondo


Superati i sei milioni di casi positivi al Covid-19 nel mondo. Secondo il bilancio aggiornato della pandemia di coronavirus della Johns Hopkins University il numero di casi confermati si attesta a 6.063.588 mentre il numero dei morti è salito a 369.244.

 

Negli Usa si registano 1.770.384 casi (103.781 morti), in Brasile 498.440 casi (28.834 morti) e in Russia 396.575 casi (4.555 morti). Nel Regno Unito, dove si registrano 274.219 casi confermati, il bilancio dei morti si attesta a 38.458. In Italia, riferisce Jhu, 232.664 casi confermati e 33.340 morti.

Ora però l’epidemia avanza soprattutto in America latina, con 45mila nuovi contagi nelle ultime 24 ore per un totale di 944.695 casi e 49.230 morti.

Continua a leggere
Pubblicità

Campania

Coronavirus, oggi in Campania 171 nuovi positivi e 69 guariti

Pubblicato

in

Coronavirus sono 171 le persone risultate positive oggi in Campania.

 

Lo rende noto l’Unita’ di Crisi della Regione Campania. Sono invece 7632 i tamponi ‘processati’ nelle ultime 24 ore. Sale quindi di oltre 20 unità il numero dei nuovi positivi ma a fronte di quasi 2mila tamponi in più.

Il totale dei positivi, in regione, dall’inizio dell’emergenza e’ dunque di 10.260 persone mentre il numero dei tamponi analizzati e’ di 540.615. Oggi non si registra alcun decesso mentre le persone, che al termine dei previsti riscontri diagnostici, sono state dichiarate guarite sono 69.

Questo il bollettino di oggi:
Positivi del giorno: 171
Tamponi del giorno: 7.632
Totale positivi: 10.260 Totale tamponi: 540.615
Deceduti del giorno: 0 Totale deceduti: 456
Guariti del giorno: 69 Totale guariti: 5.129

Continua a leggere



Avellino e Provincia

Coronavirus, contagiato titolare di un bar di Avellino: decine di persone in isolamento

Pubblicato

in

Coronavirus, contagiato il proprietario, chiude il bar Nolurè di via Matteotti ad Avellino.

 

La misura è stata responsabilmente adottata in via precauzionale dal gestore dell’attività commerciale e non disposta da alcuna autorità (Asl o Comune), in attesa dell’esito dei tamponi effettuati dai dipendenti. Giunto venerdì mattina al Pronto soccorso dell’Azienda ospedaliera Moscati, l’uomo (60 anni) è adesso ricoverato nel reparto di Malattie infettive: positivo sia al test rapido sia al tampone molecolare, le sue condizioni sono stabili e non corre pericolo di vita.
Accertato il contagio del proprietario, il bar ha abbassato immediatamente la serranda ed è tutt’ora chiuso. Il personale del bar ha sempre lavorato nel rispetto della normativa anti-covid (uso della mascherina e del gel igienizzante, sanificazione delle superfici, delle macchine e dell’attrezzatura). Tutti i familiari dell’uomo, i dipendenti e i relativi familiari sono in isolamento volontario in attesa dei tamponi. Lo stesso faranno i clienti.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette