Coronavirus, annnullati i due concerti italiani di Paul McCartney. I biglietti verranno rimborsati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Paul McCartney annuncia la cancellazione delle due date italiane. L’annuncio ufficiale sulla pagina web de La D’Alessandro e Galli, società organizzatrice degli eventi.

“Non vedevamo l’ora di incontrarvi tutti questa estate, sappiamo che ci saremmo divertiti tantissimo. Io e la band siamo tremendamente dispiaciuti di non poter essere con voi ma questi sono tempi senza precedenti e la salute e la sicurezza sono la priorità. Spero che voi stiate bene e che potremo vederci più avanti in tempi migliori. We will rock again. Love, Paul”, dice l’ex Beatles.

Le due date italiane avrebbero dovuto toccare Napoli il 10 giugno in Piazza del Plebiscito e Lucca il 13 giugno per il Lucca Summer Festival.
Scrivono gli organizzatori: “La situazione di emergenza internazionale che si è venuta a creare con la diffusione del Covid-19 rende evidente che purtroppo non sarà possibile proseguire l’organizzazione dei due concerti così come era stata pianificata”.

I biglietti saranno rimborsati secondo le vigenti normative di legge, a partire dalla disposizione di annullamento dell’evento da parte dell’autorità competente. La D’Alessandro e Galli ringrazia “il Comune e la Sovrintendenza di Napoli e il Comune e la Sovrintendenza di Lucca per la collaborazione e la disponibilità, così come tutti i soggetti coinvolti nell’organizzazione che insieme a noi lavorano già da molti mesi a questi eventi”.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Castello di Cisterna e Marigliano, droga e denaro contante: due arresti

Operazione ad alto impatto dei Carabinieri nei quartieri popolari di Pontecitra a Marigliano e nella zona della Legge 219 a Castello di Cisterna. Due giovani sono finiti in manette, mentre sono state sequestrate armi, droga e denaro contante. I due arrestati sono Antonio D’Ambrosio, 21 anni, già noto alle...

A Napoli lavavetri aggredisce automobilista che rifiuta il lavaggio: arrestato

Napoli. Un 26enne nigeriano senza fissa dimora è stato arrestato dai Carabinieri di Napoli per rapina aggravata, detenzione illegale di armi, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'uomo ha aggredito un automobilista al semaforo di via Nuova Marina e gli ha rubato lo smartphone dopo avergli frantumato lo specchietto...

CRONACA NAPOLI