Scoperti e multati dalla polizia nel Casertano: aperitivo al bar a serranda abbassata

SULLO STESSO ARGOMENTO

San Prisco. È successo in via Monaco in un noto bar dove sono stati scoperti dagli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere due individui intenti a sorseggiare birre e sgranocchiare snack.

Un aperitivo in piena regola se non fosse che il locale fosse inibito al pubblico, con tanto di saracinesche abbassate a causa delle stringenti misure contenitive del Covid-19. Troppa, però, era la voglia di trascorrere un momento lieto. I due trasgressori hanno giustificato la loro presenza all’interno del locale farfugliando scuse risultate poco credibili ai poliziotti. Immediata la verbalizzazione per i due ‘avventori’ e la titolare dell’esercizio commerciale per un importo di 1000 euro.

Nell’ambito dei controlli sul territorio sammaritano sono state accertate ad opera degli agenti 5 violazioni del dispositivo ministeriale. In occasione delle festività pasquali verranno rafforzati i servizi degli uomini del commissariato sammaritano al fine di verificare il puntuale rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19.


telegram

LIVE NEWS

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE