Saviano zona rossa. Borrelli: ‘Nessuno si è scusato, nessuno si è dimesso’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo il corteo per i funerali del sindaco Carmine Sommese, il comune di Saviano è stato dichiarato zona rossa e messo in isolamento.
Le vie d’entrata e d’uscita sono state bloccate con transenne e barriere jersey per evitare che cittadini possano lasciare il comune di Saviano, o che da altri comuni possano accedervi, ed il territorio è costantemente tenuto sotto controllo da carabinieri e militari.

Nonostante i pattugliamenti ed i blocchi, nella mattinata del 21 aprile, come denunciato da alcuni cittadini al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, in via Strocchia e in via Molino, al confine tra il comune di Saviano e quello di Scisciano, diverse persone hanno forzato le transenne per potersi spostare al di fuori del comune evadendo cosi’ dalla quarantena. Nel primo pomeriggio è intervenuta la Polizia Municipale per risistemare le transenne che subito dopo sono state di nuovo rimosse.

“E’ una situazione che va chiarita subita. L’isolamento imposto a Saviano va rispettato. Per cui le vie d’uscita devono essere presidiate dalle forze dell’ordine o bloccate con barriere in cemento, chi violerà l’isolamento dovrà essere denunciato e messo in quarantena forzata ai domiciliari, non è uno scherzo. Inoltre mi meraviglia molto il fatto che nessun partecipante, nessun Sindaco, nessun esponente politico o delle forze dell’ordine che ha partecipato consapevolmente violando la legge abbia ritenuto di chiedere scusa o dimettersi. Questa circostanza rende ancora più inquietante l’intera vicenda” – ha dichiarato il Consigliere Borrelli.






LEGGI ANCHE

Quarto, barbarie in strada: gatto torturato e ucciso in strada

La domenica scorsa a Quarto è iniziata con la terribile scoperta di un gatto torturato e ucciso trovato per strada. Il corpo senza vita dell'animale è stato ritrovato sull'asfalto, chiuso in una busta, evidenziando segni di soffocamento e atroci sofferenze. L'associazione Oasi Felina Quarto - NA ha diffuso la notizia tramite la propria pagina Facebook, esprimendo costernazione e indignazione per l'accaduto. L'episodio ha suscitato grande sconcerto e il deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli, ha denunciato...

Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un turista tedesco, mentre passeggiava sulla battigia con il proprio cane, ha scoperto parte della tibia destra e un piede, molto probabilmente appartenenti a un uomo. E' scattato subito l'allarme e l'arrivo dei carabinieri della sezione scientifica che hanno prelevato il pezzo di piede. È difficile stabilire da quanto tempo i resti...

Pomigliano, 130 anni della Camera del Lavoro di Napoli: focus sull’industria automobilistica

Primo appuntamento oggi a Pomigliano per i 130 anni dalla costituzione della Camera del Lavoro di Napoli, con l'iniziativa, "Dall'Alfa Sud a Stellantis: passato, presente e futuro del distretto industriale a Pomigliano d'Arco". "Avviamo le celebrazioni per i 130 anni della Camera del Lavoro di Napoli - ha affermato il segretario generale della Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci - con questa prima importante riflessione sulle politiche industriali e sulla storia dello stabilimento di Pomigliano. Negli anni...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE