Seguici sui Social

Cronaca Campania

Napoli, sorpresi a spacciare al ‘Buvero’: presi due migranti

PUBBLICITA

Pubblicato

il


Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Pontenuovo una persona che, dopo aver consegnato un involucro ad un uomo in cambio di una banconota, si è data alla fuga.
I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato in un appartamento dove hanno trovato un altro giovane ed hanno sequestrato uno zaino contenente diverse bustine di marijuana del peso complessivo di circa 30 grammi, un bilancino, un cellulare, la somma di 20 euro e diverso materiale per il confezionamento.

Ousman Ceesay e Omar Hamadi, 21enni del Gambia con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sanzionati per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19; inoltre, Ousman Ceesay, destinatario della misura del divieto di dimora nel comune di Napoli e irregolare sul territorio nazionale, è stato denunciato anche per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.



Continua a leggere
Pubblicità

Area Flegrea

Procida 2022, Cgil Napoli: ‘Designazione strategica per il rilancio della Campania’

Una nota, la segreteria della Cgil Napoli commenta la designazione di Procida a Capitale italiana della Cultura 2022.

Pubblicato

il

La segreteria della Cgil Napoli commenta la designazione di Procida a Capitale italiana della Cultura 2022.

“La designazione di Procida a Capitale italiana della Cultura 2022 deve essere, non solo per l’isola di Arturo, un’opportunità di crescita e sviluppo per tutta l’area flegrea e la Campania, sfatando finalmente l’idea di un Sud che invoca assistenzialismo.

Procida dovrà essere la nuova immagine di un territorio che riesce a qualificarsi per le sue capacità di resilienza verso nuove prospettive economiche, sociali, civili e culturali. Come sindacato, crediamo che il settore culturale sia strategico per il rilancio complessivo della Campania e può fungere da traino per altri settori, su tutti il commercio e il turismo. La Cgil si impegnerà a fare la sua parte, con proposte che riguarderanno il lavoro, la rigenerazione del territorio e il riscatto delle nostre genti”.

LEGGI ANCHE  Natale a Napoli 2020: resistere con la cultura

Così, in una nota, la segreteria della Cgil Napoli commenta la designazione di Procida a Capitale italiana della Cultura 2022.

Continua a leggere

Le Notizie più lette