L’ Erasmus del mare ai tempi del coronavirus, solidarietà e lavoro online per giovani europei

SULLO STESSO ARGOMENTO

La tutela dell’ambiente unisce l’Europa. Volontari in collegamento da 7 paesi diversi per preparare le future attività in costiera sorrentina, coordinati dal Parco Marino di Punta Campanella. 17 ragazzi di nazionalità diversa in collegamento su piattaforma di lavoro online. La tutela dell’ambiente unisce l’Europa anche durante la pandemia.Dal Portogallo alla Bulgaria, passando per Spagna, Germania Lettonia, Croazia, Tunisia. La solidarietà europea ed extra europea viaggia online e non si ferma. Il progetto di volontariato ambientale, una sorta di Erasmus del mare, è sospeso sul campo. Sarebbe dovuto iniziare il 9 marzo ma i volontari, causa emergenza sanitaria, non hanno potuto lasciare i loro paesi per giungere a Massa Lubrense, sede operativa del Parco Marino e del Project Mare. Ma non si arrendono e non si spegne lo spirito del progetto che ha, tra l’altro, l’obiettivo di creare una comunità solidale di giovani ambientalisti europei e mediterranei.

I lavori proseguono in smart working. I ragazzi stanno approfondendo la conoscenza con il territorio della penisola sorrentina e della costiera amalfitana, del mare, dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Insieme, studenti che hanno già partecipato al progetto e ragazzi che sono alla loro prima esperienza. Pronti a stilare un programma di lavoro per quando, coronavirus permettendo, sarà possibile cominciare a svolgere le attività sul campo, insieme ad associazioni ed enti del territorio.
Intanto, hanno fatto sentire la loro vicinanza e solidarietà all’Italia, duramente colpita dalla pandemia.
“L’Italia ha avuto un grandissimo impatto sulla mia vita- ha scritto Akrem Ben Khalifa, studente tunisino che ha partecipato al progetto e oggi fa da tutor online- Ho scoperto una stupenda cultura, ho conosciuto bella gente, ho imparato una bellissima lingua, ho visto delle belle cittá, ho lavorato con una realtà importante come l’Amp di Punta Campanella.
Un paese che ha aiutato tantissimi immigranti, anche della mia terra.Per tutti i miei amici italiani, non mollate, siete stati sempre forti e diventerete piú forti dopo questo difficilissimo periodo: Italia un amore eterno”.






LEGGI ANCHE

‘I cinque figli’ in scena al Teatro Tram: Antimo Casertano riscrive e interpreta una novella di Giambattista...

Testo, regia, interpretazione di Antimo Casertano, musiche live Gianluca Pompilio. Da venerdì 23 a domenica 25 febbraio 2024 approda al Teatro Tram una favola per...

Quartieri Spagnoli, arrestato il figlio del boss Ciro Mariano

Raffaele Mariano, 48 anni, aveva appena rapinato due giovani

Trasferiti 1,2 milioni dagli Uffizi a Capodimonte

Il Ministero della Cultura ha disposto il trasferimento di un milione e 200mila euro dal bilancio delle Gallerie degli Uffizi a quello del Museo...

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

Ucciso a Lettere il boss dei narcos dei Monti Lattari: Ciro Gargiulo ‘o biondo

Pranzo con il piombo, anzi con i proiettili di fucile per il boss dei narcos dei Monti Lattari, Ciro Gargiulo detto ciruzzo o' biondo....

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE