L’isola di Capri ai tempi del Lockdown registra un vero e proprio boom di cura e di coltivazione e non solo nei tipici orti disposti a terrazzamenti che degradano verso i litorali, ma anche nei giardinetti “davanti casa” fino alla semina e alla cura di miniorti sui terrazzi. Le origini contadine dell’isola vengono riscoperte grazie all’ amergenza coronavirus così come si riprendono quegli antichi legami di collaborazione solidale, di consigli e condivisioni di informazioni nell’ambito della cura della terra.

“Zappa e Arracqua” nel dialetto caprese Vanga e Innaffia é probabilmente lo sport (l’unico) che la maggior parte degli abitanti dell’isola di Capri che ha un giardino davanti casa, ha seguito scrupolosamente nei giorni del lockdown.

Ma cosa si coltiva a Capri durante il Lockdown?
La coltivazione dell’orto per garantirsi una sana autoproduzione vince su tutto, e sicuramente i Pomodori tra cui quelli (Capresi- Cuore di Bue) ne sono i protagonisti, zucchine e lattughe da utilizzare nelle giornate in cucina-come riporta Ag/Promediacom diretta da Louis Molino- insieme a basilico, rosmarino, salvia, timo e mentuccia fai da te. il tutto imperfetta linea con l’andamento italiano come si evince dall’ ultimo rapporto di Coldiretti dal quale si evidenzia una impennata degli acquisti di semi, piantine, fertilizzanti e strumenti domestici per la coltivazione in supermercati, mercati, punti vendita e vivai che in molti casi si sono organizzati anche per la vendita a domicilio, nel rispetto, naturalmente, delle disposizioni del Governo e delle specifiche ordinanze regionali. “Dopo un mese di chiusura forzata tra le mura di casa si tratta infatti di una grande opportunità – sottolinea la Coldiretti – per quanti hanno la fortuna di disporre di uno spazio sufficiente in balconi, terrazzi, giardini o orti privati adiacenti alla propria abitazione che possono soddisfare il sogno di 6 italiani su 10 (62%) che in Italia secondo Coldiretti/Ixè hanno l’hobby dell’agricoltura e del giardinaggio in terreni privati e pubblici messi a disposizione dai Comuni”.

LEGGI ANCHE  Funerali Paolo Rossi, Don Pierangelo: "Grazie Paolo per aver fatto sognare tanta gente"

Ma aumentano coltivazione di piante ornamentali ed alberi da frutto
Non solo ortaggi e piante aromatiche, nei giardini capresi aumenta la semina e la messa a dimora di piante e fiorni ornamentali, nelle stradine deserte da Anacapri passando per le zone alte di Capri, fino alle case antistanti la piazzetta e tra i balconi della Marina Grande si respira un’aria profumata di Glicini e di Gerani e tra Limoni e bouganville in fiore sboccia nonostante tutto la natura di Capri.




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Le formazioni ufficiali di Sampdoria-Napoli: Gattuso punta su Osimhen

Gli azzurri sfideranno i blucerchiati per riprendersi subito dopo lo stop contro la Juventus; partita importante per restare in corsa...
Leggi tutto

Covid, muore l’ex presidente della provincia di Benevento

Claudio Ricci di 62 anni, era ricoverato all'ospedale Rummo di Benevento dal 29 marzo scorso
Leggi tutto

Infermiere napoletano muore in un incidente in Molise

La vittima di 46 anni era appena uscito dal turno di notte dall'ospedale Veneziale di Isernia
Leggi tutto

Arcuri indagato per peculato nell’inchiesta mascherine

L'inchiesta che riguarda l'ex commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, è quella della fornitura di mascherine cinesi
Leggi tutto

Incidente mortale di Qualiano: il guidatore arrestato per omicidio stradale

Domenico Fragalà è stato posto agli arresti domiciliari dopo la visione dei filmati delle telecamere della zona.
Leggi tutto

Si ribaltano con l’auto: muore 16enne, feriti i due amici

Tragedia della strada nella notte a Qualiano. La vittima si chiamava Gennaro Nappa, feriti i due amici Domenico Fragalà, 19...
Leggi tutto

Napoli, pistola pronta a far fuoco e 2 chili di droga sequestrati al rione Traiano

Controlli dei carabinieri in via Catone. La droga era nascosta nei bidoni per l’immondizia e all’interno di alcuni tubi di...
Leggi tutto

Muore in ospedale parroco della provincia di Caserta

Don Pietro De Felice, 65 anni, è spirato ieri sera nell'ospedale di Caserta. Era originario di Casagiove
Leggi tutto

Pozzuoli, in 12 in un ristorante: tutti multati e locale chiuso

Controlli dei carabinieri in tutto il territorio puteolano
Leggi tutto

Uccide moglie, figlio disabile, due vicini e poi si ferisce

E' accaduto a Rivarolo Canavese in provincia di Torino. A sparare e' stato Renzo Tarabella di 83 anni
Leggi tutto

Il generale Figliuolo blocca le vaccinazioni di massa sulle isole minori

Protestano i sindaci di Ischia, Procida e Capri dopo l'ordinanza del generale Figliuolo che ha stabilito l'ordine di priorita' per...
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 11 aprile
Leggi tutto

Emilio Fede ricoverato al S. Raffaele: ‘Mi hanno investito’

La figlia: 'Ha detto che vuole andare a Napoli a mangiare spaghetti con vongole insieme con mamma'
Leggi tutto

Vaccini, in Campania sono 52.071 le prime adesioni per 60-69 anni

Sono 52.071 al momento i cittadini campani dai 60 ai 69 anni che si sono prenotati da stamattina per il...
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati cinque 5 da 50mila euro

Il jackpot per il prossimo concorso sale a 136,1 milioni di euro. TUTTE LE QUOTE
Leggi tutto

Napoli, tappa a Genova per la corsa Champions

La squadra di Gattuso domani sfiderà la Sampdoria per continuare a credere nel quarto posto che permetterà agli azzurri di...
Leggi tutto

Napoli, coppia spacciava in casa al Rione Traiano: in manette

Gli agenti hanno bloccato l’uomo trovandolo in possesso di 140 euro e hanno rinvenuto sul tavolo un involucro con 5...
Leggi tutto

Portici: due spacciatori denunciati dalla polizia

I due fratelli, di 19 e 17 anni, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale
Leggi tutto

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 10 aprile
Leggi tutto

Napoli, aggredisce i poliziotti in Piazza Santa Maria la Nova: denunciato

L’uomo ha colpito con calci e pugni dapprima gli operatori e, successivamente, l’auto di servizio danneggiandola
Leggi tutto

Altro Capri


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..