Coronavirus, primo caso a Casola: tutta la famiglia in quarantena

SULLO STESSO ARGOMENTO

Casola di Napoli. “Oggi non è una bella giornata per noi di Casola di Napoli”. Inizia così il video messaggio del sindaco Costantino Peccerillo che ha comunicato alla cittadinanza di un caso accertato di Covi19 tra gli abitanti del comune. “Vi invito ad essere solidali e a mostrare la nostra vicinanza alla famiglia con una telefonata” – precisa il primo cittadino. Tuttavia le condizioni del paziente risultato positivo sembrerebbero non essere gravi e a dirlo è proprio Peccerillo: Le sue condizioni sono migliori al primo giorno di ricovero e i medici sono ottimisti. L’uomo è all’ospedale di Castellammare di Stabia e potrebbe essere trasferito al Covid Hospital di Boscotrecase. Il Comune di Casola di Napoli, inoltre, ha stabilito come da prassi la quarantena domiciliare per l’intera famiglia del paziente.


Torna alla Home


Le 10 migliori scuole di inglese online per bambini in Italia

Stai considerando di iscrivere tuo figlio a una scuola di inglese online in Italia? In questo articolo, esploreremo perché imparare l'inglese è cruciale per i bambini in Italia e i benefici delle scuole di inglese online. Forniremo anche consigli essenziali su come scegliere la migliore scuola di inglese online...

Sant’Anastasia, due rapine in una settimana nello stesso supermercato: rischio chiusura

Nell'ultima settimana, i supermercati del centro commerciale Eurospar Calce di Sant'Anastasia, in provincia di Napoli, hanno subito due rapine, causando un danno stimato di circa 150 mila euro. Nonostante siano attivi da circa 60 anni, ora rischiano di dover chiudere i battenti. La notizia è stata resa pubblica dal...

Scampia, spacciava eroina in strada: arrestato 51enne

Nella mattinata di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio in via Annamaria Ortese nel quartiere di Scampia, hanno notato una persona all’esterno di uno stabile che, dopo aver ricevuto una banconota, ha consegnato qualcosa ad un soggetto che si...

Napoli, presi i ladri dei Decumani: furto di un Rolex da 50mila euro a un turista

Traditi dalla targa dello scooter e grazie alla caparbietà degli investigatori due esperti e spericolati ladri di orologi di lusso stamane sono finiti in manette. La Polizia di Stato ha infatti eseguito questa mattina un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli nei confronti di...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE