Coronavirus, l’Associazione Commercialisti Salerno lancia una campagna di raccolta fondi

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’Associazione Commercialisti Salerno lancia e promuove la raccolta fondi per contrastare l’emergenza COVID-19 e sostenere, così, la cittadinanza e la sanità cittadina.
Si tratta di una scelta importante, considerato anche il difficile momento economico in cui la città di Salerno e tutta l’Italia si trova, che ha il fine di raccogliere una somma di denaro da destinare alla ricerca e all’acquisto di materiale ed attrezzature utili per fronteggiare gli effetti connessi al diffondersi dell’epidemia del coronavirus.

«Lo stress e il peso maggiore dell’epidemia da coronavirus in questa situazione di emergenza lo sentono soprattutto gli ospedali. Per tale motivo, proprio per aiutare medici, infermieri, chiunque operi nelle strutture sanitarie e anche noi cittadini, abbiamo deciso di mobilitarci al fine di dare un vero e concreto aiuto. Ora più che mai, infatti, è fondamentale pensare al bene sociale e alla comunità ed è quindi doveroso che ognuno faccia la propria parte. Il nostro vuole essere un contributo concreto, per questo abbiamo avviato la raccolta fondi senza esitazione». Ha spiegato Matteo Cuomo, Presidente dell’Associazione Nazionale Commercialisti Salerno.
È possibile donare, tramite bonifico bancario:
IBAN: IT 90 F 01030 15200 000005786133
(Banca MPS – c/c n.) con causale “Raccolta fondi per emergenza coronavirus”.
Sarà cura dell’ANC Salerno rendere conto della somma raccolta e del suo utilizzo.


Torna alla Home


Ambulanze senza medici nel Sannio: la protesta dei cittadini

Le ambulanze del 118 nel Sannio rischiano di perdere la presenza dei medici, suscitando preoccupazione tra i cittadini. Numerose associazioni cittadine stanno intervenendo per contrastare il progetto di demedicalizzazione proposto dalla ASL di Benevento. L'obiettivo è garantire livelli uniformi di assistenza nel soccorso extraospedaliero su tutto il territorio. Le richieste...

Fabbricava la ‘Molecola di Dio’, biochimico arrestato in Cile

Un giovane biochimico cileno è stato arrestato a Buin con l'accusa di aver fabbricato e venduto sui social network la dimetiltriptamina (DMT), una potente droga allucinogena conosciuta anche come "Molecola di Dio". L'operazione è stata condotta dalla Squadra Investigativa sulle Sostanze Chimiche Controllate (Brisuq) della Polizia Investigativa cilena. Secondo il...

Arzano, abbandono rifiuti: tre denunciati e numerosi sanzionati

Arzano. Continua il contrasto al "sacchetto selvaggio" da parte della polizia locale. Continua senza sosta sul territorio l'attività di contrasto dall'abbandono incontrollato dei rifiuti da parte degli agenti con l'individuazione di diversi trasgressori, soprattutto condomini insistenti nel centro storico che, a seguito delle accertate responsabilità si sono visti notificare sanzioni...

Sorrento, truffa si trasforma in rapina: arrestato 43enne

Un tentativo di truffa a danno di un'anziana donna di Sorrento si è trasformato in una rapina, con l'aggressore che ha anche aggredito la figlia della vittima prima di essere arrestato da carabinieri e polizia locale. Gaetano Conte, 43enne di Grumo Nevano già noto alle forze dell'ordine, si era presentato...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE