PUBBLICITA'


Ha strappato i testicoli al fidanzato con un morso, ma non farà nemmeno un giorno di carcere. Nunzia D. V. 43 anni, di origini italiane che vive ad Edimburgo, ha aggredito nel maggio scorso il suo fidanzato nel loro appartamento, ma oggi è arrivata la sentenza che ha lasciato molti senza parole.
La donna aveva dichiarato di aver agito per legittima difesa, ma era stata denunciata per aggressione. Ora è arrivata la condanna che stabilisce un risarcimento di 500 sterline e un ordine di restrizione della libertà della durata di sei mesi, il che significa che dovrà restarsene a casa tra le 22:00 e le 06:00. La donna ha ammesso di aver preso droghe la sera dell’aggressione, così nel cuore della notte ha iniziato a distruggere diverse cose in casa, il suo ex ha provato a calmarla ma la sua ira si è rivolta verso l’uomo.
Nunzia lo ha morso ai testicoli, causandogli un’emorragia, come riporta anche il Mirror. L’uomo ha provato a fermare il sangue e poi ha chiamato i soccorsi. Sottoposto a un’operazione è guarito in qualche settimana, ma ha voluto denunciare la sua fidanzata per l’accaduto. La donna si è giustificata dicendo di non essere in sé quella sera, inoltre, ha concluso: “Volevo uscire da quella casa, ma lui me l’ha impedito”, parlando quindi di legittima difesa.

PUBBLICITA'

Parmalat fa la distribuzione del Latte Berna ‘sotto scorta’ a Castellammare

Notizia Precedente

Antonietta De Lillo all’Institut Français Napoli per ‘Cinema al femminile tra Italia e Francia’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..