Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Ultime Notizie Oggi

Caserta, camion non si ‘accorge’ del ponte di Ercole e paralizza il traffico

Pubblicato

in



E’ quanto accaduto, poco prima delle 11, nel tratto verso Casagiove dove un autoarticolato è giunto praticamente all’incrocio tra via Camusso e via San Francesco, prima di rendersi conto che non sarebbe mai riuscito a transitare sotto il ponte ubicato sotto uno dei viali della Reggia di .

A quel punto l’autista è stato costretto a compiere una manovra non semplice e questo ha letteralmente paralizzato il traffico veicolare per quasi un’ora in zona per permettere all’autoarticolato di tornare indietro.

Stavolta, fortunatamente, non ci sono state conseguenze per la struttura che regge il Ponte di Ercole che, in più occasioni, è stata sradicata da furgoni che non si avvedevano dei segnali.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Uccide la moglie e si suicida con una pistola rubata

Pubblicato

in

Uccide la moglie e si spara, la pistola era rubata. Sembra che su Fb l’uomo avesse anticipato sue intenzioni.

 

E’ risultata rubata la pistola con cui Antonino La Targia, detto Tony, ha ucciso la moglie Maria Masi prima di suicidarsi. Si tratta di una 9×21 IMI, mod Jericho, trovata con ancora il colpo in canna nell’appartamento in cui l’uomo era rimasto solo dopo la separazione. In un cassetto del salone, i militari hanno trovato anche una ventina di proiettili inesplosi all’interno di un cassetto.
Ha anticipato le sue intenzioni su Facebook poche ore prima di uccidere la compagna, Maria Masi di 41 anni, e di spararsi poi alla tempia Antonino La Targia, 46 anni, l’uomo che oggi pomeriggio a Venaria, alle porte di Torino, si e’ tolto la vita dopo avere assassinato la compagna e madre dei suoi due figli, dalla quale si stava separando.
Dal sopralluogo effettuato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino, e dai colleghi di Venaria, e’ emerso che la donna e’ stata attinta da almeno sei colpi, esplosi tutti nel tronco; in macchina sono stati trovati nove bossoli.

Continua a leggere



Cronaca

Maltempo a Napoli: domenica e lunedì chiusi parchi e cimiteri

Pubblicato

in

Maltempo, a Napoli domenica e lunedì chiusi parchi e cimiteri.Ordinanza del sindaco de Magistris anche per gli impianti sportivi.

 

Ancora parchi e cimiteri cittadini chiusi a Napoli. Il sindaco, Luigi de Magistris, ha firmato in serata l’ordinanza per la chiusura per i giorni 27 e 28 settembre e per la chiusura impianti sportivi, pubblici e privati al cui interno e nelle cui aree pertinenziali insistono alberature per il 27 settembre a seguito dei danni prodotti dalle avverse condizioni meteo dello scorso venerdì 25 e a causa delle criticità previste. Si invita, inoltre, la popolazione “tutta ad attenersi alle norme comportamentali di prudenza e cautela previste in caso di avviso di allerta meteo per rischio idrogeologico e forti raffiche di vento”.

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette