“Napoli non molla. Da qui non ci muoviamo’. Sono alcuni dei cori gridati a gran voce dai circa 200 lavoratori della Whirlpool di Napoli, arrivati con vari bus e ora in presidio al Mise. Tra poco inizierà il tavolo governo-sindacati-azienda per discutere delle sorti del sito campano, dove lavorano 420 persone. Gli operai chiedono un intervento del governo, dopo che l’azienda ha annunciato la chiusura della produzione dal primo aprile.

Napoli, strutture Asl non ancora attrezzate per i pagamenti tramite Pos

Notizia Precedente

Al via vaccinazioni in carcere Napoli-Poggioreale

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..