I carabinieri di Brendola, in provincia di Vicenza, nel pomeriggio di ieri, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Vicenza per i reati di tentata truffa, sostituzione di persona, uso di targhe e patente contraffatte, un 40enne, residente a Napoli. L’intervento al 112 è stato richiesto da parte dei dipendenti della ditta ‘Attiva s.p.a’, con sede in Brendola specializzata nella commercializzazione di prodotti informatici, che segnalavano la presenza di un uomo che, qualificatosi come dipendente della ‘TNT Corriere Espresso’, diceva di dover ritirare del materiale per una consegna successiva.L’intervento dei militari ha consentito di identificare la persona e la successiva perquisizione nel furgone noleggiato in precedenza ha consentito di recuperare una patente falsificata, pellicole adesive utilizzate per alterare le lettere e i numeri della targa, oltre a dei capi di abbigliamento che dovevano essere indossati dall’individuo per eludere il riconoscimento attraverso il sistema di videosorveglianza. Le indagini sono tuttora in corso per verificare se casi con analogo modus operandi si sono verificati in altre località della provincia.

Processo ai fratelli Cesaro, protestano gli avvocati: ‘Mancano le condizioni per la difesa’

Notizia Precedente

Rapinatori in trasferta individuati grazie alle tracce biologiche

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Italia