______________________________

Una condanna ha raggiunto A. P. di Teano per contratti di locazione e di lavoro fittizi e per i permessi di soggiorno agli immigrati. Questo il verdetto dei giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il collegio presieduto dal giudice Roberto Donatiello ha inflitto all’uomo la pena di 5 anni e 3 mesi. Secondo l’accusa avrebbe prodotto falsi canoni di locazione ed assunzioni per favorire l’ingresso sul territorio nazionale di una ventina di immigrati, quasi tutti provenienti dall’Africa.


Di La Redazione



Ti potrebbe interessare..