La festa di San Valentino è l’occasione perfetta per sperimentare in cucina dei piatti nuovi, sfiziosi e semplici da preparare. Inoltre è il giorno giusto per regalare alla propria dolce metà una cena a lume di candela tutta realizzata con le vostre mani.

Ma state tranquilli, anche se non siete degli assi in cucina e il tempo non è dalla vostra parte, lo saremo noi con alcune idee veloci e golose da realizzare per il giorno degli innamorati.

Qui potete trovare un’idea per l’antipasto, il primo, il secondo e il dolce da realizzare per o insieme al proprio innamorato o innamorata, inoltre, ma se queste idee non vi bastassero potete consultare il sito Ricetta.it e scegliere tra le innumerevoli idee da loro suggerite.

Antipasto in 10 minuti

Essendo solo in due non c’è bisogno di preparare diversi piatti e grandi quantità, vi basterà un singolo piatto per ogni portata.

Iniziando dall’antipasto, proponiamo una ricetta veloce, infatti lo si può preparare in soli 10 minuti, stiamo parlando delle tartine alla ricotta e salmone.

Per questa ricetta sono necessari pochi ingredienti: 50 gr di ricotta, 25 gr di salmone affumicato, una o due fette di pane nero, sale e pepe.

Anche la preparazione è molto veloce e semplice. Con l’aiuto di una formina per biscotti a forma di cuore, tagliate le fette di pane e tostatele leggermente al forno. Nel mentre all’interno di un mixer ponete la ricotta, il salmone, il sale e il pepe e tritate il tutto, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Tirate fuori i cuoricini di pane e spalmatevi sopra la crema di ricotta e salmone, decorate con un pezzettino di salmone o con dell’erba cipollina.

Primo a base di pesce

Rimaniamo sul pesce e per il primo abbiamo pensato ad un risotto allo zafferano e gamberoni. Un primo piatto semplice, delicato ma veramente molto sfizioso. Vediamo subito come prepararlo.

Gli ingredienti per questa ricetta sono:

  • 150 gr di riso per risotti (carnaroli)
  • 30 gr di burro
  • Mezza cipolla bianca
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Una bustina di zafferano
  • Sale e pepe
  • Mezzo litro di brodo
  • Formaggio grattugiato
  • 6 gamberoni 
  • Prezzemolo q.b.
  • Succo di limone

Iniziamo con il preparare il risotto allo zafferano. In una casseruola facciamo rosolare la cipolla bianca (tagliata molto fine) con il burro, una volta che la cipolla avrà preso un po’ di colore buttiamo il riso e lo tostiamo per bene.

A questo punto versa il vino e fallo evaporare a fuoco vivace e inizia a far cucinare il riso versando alcuni mestoli di brodo ben caldo. Prima che il risotto sia cotto versate la bustina di zafferano, il formaggio e una noce di burro e amalgamate bene il tutto.

Mentre aspettate che cucini il risotto (nella fase iniziale) preparate dei spiedini di gamberoni. Sgusciate i gamberoni e metteteli in una ciotola con del succo di limone, olio, sale e pepe, lasciate marinare per 15 minuti e poi formate due spiedini con 3 gamberoni per ciascuno. Fate rosolare gli spiedini su una padella antiaderente con un filo d’olio d’oliva e poneteli sopra il risotto, subito dopo che l’avete impiattato.

Secondo: orata al forno e contorno

Se avete poco tempo per preparare la vostra cena potete optare per un secondo al forno, noi vi consigliamo l’orata al forno con i pomodorini e un contorno di verdure a vostra scelta.

Non servono grandi spiegazioni per questa ricetta. Vi serviranno due orate ben pulite, dei pomodorini rossi e gialli, sale, pepe, qualche spicchio d’aglio e un filo di olio extra vergine d’oliva.

Ponete le orate su una teglia foderata con della carta forno e versatevi sopra un filo d’olio del sale grosso, un po’ di pepe nero e a vostra preferenza un po’ di origano o prezzemolo e lo spicchio d’aglio inserirlo all’interno dell’orata.

Tutto intorno versate i pomodorini tagliati a metà, chiudete la carta forno intorno all’orata ed infornate il tutto a 170° per 25-30 minuti.

Dolce a forma di cuore

Per finire tutto in dolcezza potete prepara il dolce preferito del vostro lui o della vostra lei e per renderlo ancora più in tema, potrete realizzarlo a forma di cuore.

Abbinate al vostro menù un vino bianco frizzante per l’aperitivo e per l’antipasto e quando inizierete con il primo potete optare per un vino bianco secco e dal gusto delicato.

Maestra di Benevento colpita da meningite:è grave al Cotugno

Notizia Precedente

Napoli, un altro cellulare ritrovato nel carcere di Poggioreale

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Cucina