Scippatore seriale di smartphone: arrestato 26enne ivoriano a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri motociclisti del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno fermato per ricettazione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, Idrissa Soumaro, 26enne di origini ivoriane. Era in strada, poco distante da Porta Nolana: tra le sue mani diversi smartphone di ultima generazione. Quando ha notato i motociclisti, Soumaro è fuggito, cercando di confondersi tra la folla delle le vie limitrofe. Bloccato, il 26enne ha continuato a dimenarsi con violenza e non ha fornito alcuna spiegazione plausibile agli 8 smartphone e ai 500 euro in contante che i militari gli hanno trovato addosso.Uno dei cellulari – hanno scoperto i carabinieri – era stato scippato poche ore prima in Via Toledo dalle mani di una 46enne napoletana. Il 26enne è stato tradotto al Tribunale, il suo fermo convalidato. E’ ora nel carcere di Poggioreale. Continuano gli accertamenti per risalire ai proprietari degli altri 7 telefoni recuperati.






LEGGI ANCHE

Al Trofeo Città di Pozzuoli in gara atleti di salvamento: firmati 23 nuovi primati nazionali

Nella mattinata di domenica 3 marzo, si è svolto con grande successo il II Trofeo di Salvamento Città di Pozzuoli, un evento organizzato dalla società sportiva Play Off di Lucrino che ha fatto da cornice a una giornata ricca di competizioni e risultati straordinari. La manifestazione ha visto la partecipazione di atleti di varie fasce d'età, dai 11 ai 70 anni, impegnati in prove singole e staffette che spaziavano dal nuoto con ostacoli al...

Vietato ascoltare Radio Radicale al 41bis: denuncia di un detenuto

Si parla molto delle normative penitenziarie europee che tutti i paesi devono rispettare. Onestamente, l'Italia dovrebbe fare lo stesso. Potrei elencare un numero infinito di violazioni di queste regole europee relativamente alla detenzione, ma mi trovo in regime di 41 bis e a nessuno sembra importare. Un detenuto incarcerato con il restringente regime 41bis lamenta nella missiva inviata a Roberto Giachetti, deputato di Italia Viva, la sua impossibilità di iscriversi all'associazione Nessuno tocchi Caino, nonché...

Mauro polemico sul rigore assegnato al Napoli: “Con VAR ogni contatto è fallo, rispetto per il gioco”

Massimo Mauro, ex giocatore di Napoli e Juventus, è intervenuto ai microfoni di 'Radio Anch'Io Sport' su Radio 1 Rai ed ha analizzato il calcio di rigore assegnato ieri sera agli azzurri per fallo di Nonge su Osimhen: "È indubbio che il VAR sia spesso determinante in molte situazioni. Tuttavia, è fondamentale utilizzarlo con saggezza e rispetto nei confronti del gioco. Ho sempre avuto dubbi su questo aggeggio, che chiamo così in tono scherzoso". "Credo...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE